Il forum di The Lost Woods!La chat ufficiale del sito!Per essere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Zelda!La galleria dei fan work!Il canale YouTube di TLW.Net, con tutti i filmati del sito e molto di più!    
 

Iscriviti alla newsletter
Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:

Nome:
E-Mail:

Iscriviti Rimuoviti

powered by bravenet.com

 

 

Nintendo Club

Zelda's Temple

Nintendo
Underconstruction

NintenDifference

Interactive Games

Pokemon Game

AreaNintendo

Tales of Symphonia Forum

Tales of.it

Playerinside.it

Xenogears Italia

Italian Site of Umineko no Naku koro ni

Hina World

Phoenix Wright: Ace Attorney Italian Forum

Kurain Village

GTO The Great Site

Shiritori Figures

 

Storia della Creazione

La Guerra del Sigillo

Le favole di Termina

La Leggenda dell'Eroe del Tempo

Personaggi

Mappe

Soluzioni

Bestiari

Preview

Recensioni

Terze Parti

Altri giochi

Cammei di Zelda

Confronto delle Mappe: OoT-ALttP

Cronologia dei Capitoli

Curiosità

Interviste

Speciale adattamento TWW

Zelda Quote

La Triforce: Miti e Simboli

Zelda mai visti

The Legend of Fake

Il diario degli sviluppatori di Twilight Princess

Elenco file MIDI

Official Artwork

Screenshot

Box Art

Scansioni da riviste

Cartoon

Action Figure

Fumetti

Colonne Sonore

Zelda Box

Zelda no Video

Speciale guide strategiche giapponesi

Zelda Museum

Invia i tuoi fan work

Fan Art

Fan Comic

Raccolta di Oekaki

Fan Fiction

Poesie

Cosplay

Humour

Fan Craftwork

Articoli

Come realizzare un cosplay di Zelda

The Silvestris Collection

PikminLink Zelda Cosplay

The Legend of Zelda: The Hero of Time

Contest

Vincitori dei contest

Filmati

Font

Fumetti

GIF Animate

Giochi

Musiche

Scan dei manuali

Soluzioni scaricabili

Tab musicali

Wallpaper

The Lost Woods.Net Official Forum

The Lost Woods Chat

Mayoi no Mori Oekaki BBS

Link(s)

Profilo della webmaster

Crediti

 

ALttP|OoT|M'sM|TWW|TMC

 

| SOLUZIONE DI THE MINISH CAP |

 
- Introduzione. Il mondo dei Minish -
 

Dopo la solita narrazione di eventi leggendari, Zelda andrà a chiamare Link recandosi alla casa di Smith, il fabbricante di spade che lo ospita. Ovviamente desidera fare qualcosa di molto frivolo: la festa dei Picori è cominciata a Hyrule Town e vuole andare a vederla, ma siccome Smith aveva comunque bisogno di una commissione da Link (portare una spada appena fatta al castello) lo manderà volentieri a divertirsi (?) alla fiera: svegliatevi con A e scendete le scale, poi passate all'altra porta. Dopo il discorso, aprite il baule e seguite Zelda fuori. Quando sarete alla Picori Fair, seguite la principessa mentre si muove per le varie bancarelle e parlatele ogni volta che si ferma, finché non arriverà ad una tizia con una campanella e tre spazi vuoti, che non appena proverete a parlare a Zelda vi dirà che ha vinto. Ora la principessa dovrà scegliere fra tre premi: sarà così che otterrete il vostro scudo (per proteggerla... non vedo l'ora...). A questo punto si sarà fatta l'ora per recarsi al castello per la cerimonia di premiazione del torneo di lotta: andate verso nord. Lungo la strada incontrerete un Business Scrub, equipaggiate lo scudo appena ottenuto e premete il pulsante a cui lo avete assegnato per respingere i semi che vi lancia e farlo andare via. Proseguite verso nord fino ad arrivare all'ingresso del cancello, dove vi aspetta Potho, il ministro. Assisterete ad una cutscene che, come prevedibile, darà inizio alle ostilità contro il cattivone di turno, il perfido Vaati. Vi risveglierete nell'infermeria del castello (o almeno credo che lo sia), uscite dalla porta e parlate col Re che vi dirà, in succo, di far riparare la mitica Picori Blade dai Minish, gli unici che possano farlo. Dato che i Minish si mostrano solo ai bambini, sicuramente Link è il più adatto al compito. Riceverete la Smith's Sword e Smith in persona vi donerà la mappa di Hyrule: la vostra prossima destinazione sono le Minish Woods, patria del piccolo popolo.

Dato che non è più possibile, per il momento, andare direttamente a sud, dovrete, una volta usciti dal giardino del castello e superati i carpentieri che stanno riparando la via per Hyrule Town, dirigervi a est per entrare nell'area del Lon Lon Ranch, nella quale incontrerete dei nuovi nemici della serie di Zelda: gli Acro-Bandit. Quando saltano fuori dalla terra impilati, colpite quello alla base e li farete cadere tutti. Evitateli comunque il più possibile mentre vi dirigete verso sud fino a entrare nelle Easter Woods. Scendete un altro po' e poi imboccate il ponte che vedete per entrare nelle Minish Woods.

- Minish Woods -

Andate verso destra sconfiggendo gli Octorok e oltrepassate anche un altro ponte più stretto. Al bivio, andate verso sud e continuate a proseguire lungo il sentiero uccidendo i vari ChuChu verdi finché non arriverete a un piccolo tempietto. A questo punto sentirete una richiesta di aiuto. Tornate sui vostri passi e una volta arrivati al bivio con il ponte troverete Ezlo, un cappello parlante che viene perseguitato da due Octorok. Dopo che vi avrà ripetuto la sua richiesta di aiuto, uccidete entrambi gli Octorok e, se riuscite a sopravvivere alla parlantina del cappello, tornate a camminare verso sud. Ezlo vi fermerà tre volte per dirvi di camminare più piano, e dopo la terza vi salterà in testa. Ecco fatto! Due piccioni con una fava: Link ha il suo cappello verde e Ezlo potrà finalmente seguirvi ovunque senza stressarvi (troppo). Continuate ad andare verso sud finché non troverete un tronco, che avevate sicuramente incrociato anche prima. Ezlo vi dirà che si tratta di un portale attraverso cui gli umani possono rimpicciolire alle dimensioni dei Minish per poter parlare con loro. Saltateci sopra e premete R: d'ora in poi, ogni volta che vorrete rimpicciolire, dovrete trovare uno di questi portali (che può avere la forma di un tronco, ma anche di una roccia, di un piccolo piedistallo e altro), salirci sopra e premere R. Stessa procedura se volete tornare alle vostre dimensioni normali: in questo caso basta avvicinarsi al portale e premere R. Così "follettati" procedete sempre verso sinistra fino ad incontrare un piccolo tronco con un tunnel: entrateci e passate oltre, poi aspettate che una delle due piccolissime ninfee vi arrivi davanti, saliteci sopra e fatevi dare un passaggio fino all'altro lembo di terra. Andate verso il corridoio e la visuale zoomerà su un passaggio fra l'erba. Percorretelo tutto fino ad arrivare al villaggio dei Minish.
Il problema è che dopo una reazione entusiasta dei suddetti esserini vi accorgerete di non capire una parola del loro linguaggio. Lo scontato suggerimento di Ezlo è di cercare qualcuno che capisca la lingua degli umani. Andate verso nord fino ad arrivare al limitare del villaggio e cercate una costruzione con tetti azzurri: si tratta della parrocchia dei Minish. All'interno si trova Festari, un Minish che capisce il linguaggio degli umani. Vi dirà di cercare la Jabber Nut che si trova all'interno della casa-barile, ad est del villaggio. Uscite e andate verso sud fino a trovare un ponticello di legno che vi conduce direttamente al piano superiore della casa-barile, scendete dalla scaletta, andate verso su e spingete da parte la cassa che vi blocca la strada. Dirigetevi verso lo strano seme che si muove a sinistra. Esaminatelo con A e mangerete la Jabber Nut: in questo modo potrete capire ciò che dicono tutti i Minish del villaggio (e oltre).
Ora, se volete, potete farvi un giro per il Minish Village, entrando nelle case e scoprendo cosa hanno da dire i vari abitanti. Il vostro obbiettivo primario, tuttavia, è andare nella casa dell'anziano, che si trova sempre sul limitare nord del villaggio, a sinistra della parrocchia. Entrate nella sua casa fungosa e parlategli: così segnerà sulla vostra mappa le locazioni degli elementi e scoprirete che uno di essi è nascosto proprio nelle Minish Woods. Uscite e tornate alla parrocchia, parlate con Festari e si farà da parte per farvi accedere al dungeon nel quale troverete l'Earth Element. Percorrete alcuni tunnel a grandezza Minish e infine arrivate al frontale di Deepwood Shrine.

Successivo>>>|

The Legend of Zelda © Nintendo
There is no intent of violation of such copyright.