Il forum di The Lost Woods!La chat ufficiale del sito!Per essere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Zelda!La galleria dei fan work!Il canale YouTube di TLW.Net, con tutti i filmati del sito e molto di più!    
 

Iscriviti alla newsletter
Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:

Nome:
E-Mail:

Iscriviti Rimuoviti

powered by bravenet.com

 

 

Nintendo Club

Zelda's Temple

Nintendo
Underconstruction

NintenDifference

Interactive Games

Pokemon Game

AreaNintendo

Tales of Symphonia Forum

Tales of.it

Playerinside.it

Xenogears Italia

Italian Site of Umineko no Naku koro ni

Hina World

Phoenix Wright: Ace Attorney Italian Forum

Kurain Village

GTO The Great Site

Shiritori Figures

 

Storia della Creazione

La Guerra del Sigillo

Le favole di Termina

La Leggenda dell'Eroe del Tempo

Personaggi

Mappe

Soluzioni

Bestiari

Preview

Recensioni

Terze Parti

Altri giochi

Cammei di Zelda

Confronto delle Mappe: OoT-ALttP

Cronologia dei Capitoli

Curiosità

Interviste

Speciale adattamento TWW

Zelda Quote

La Triforce: Miti e Simboli

Zelda mai visti

The Legend of Fake

Il diario degli sviluppatori di Twilight Princess

Elenco file MIDI

Official Artwork

Screenshot

Box Art

Scansioni da riviste

Cartoon

Action Figure

Fumetti

Colonne Sonore

Zelda Box

Zelda no Video

Speciale guide strategiche giapponesi

Zelda Museum

Invia i tuoi fan work

Fan Art

Fan Comic

Raccolta di Oekaki

Fan Fiction

Poesie

Cosplay

Humour

Fan Craftwork

Articoli

Come realizzare un cosplay di Zelda

The Silvestris Collection

PikminLink Zelda Cosplay

The Legend of Zelda: The Hero of Time

Contest

Vincitori dei contest

Filmati

Font

Fumetti

GIF Animate

Giochi

Musiche

Scan dei manuali

Soluzioni scaricabili

Tab musicali

Wallpaper

The Lost Woods.Net Official Forum

The Lost Woods Chat

Mayoi no Mori Oekaki BBS

Link(s)

Profilo della webmaster

Crediti

 

M'sM 1 2 3 4|GC demo|TWW 1 2 3|TMC 1 2|TP 1 2 3 4|PH 1 2

 

| TWILIGHT PRINCESS ALL'E3 2005 |

"When an evil shadow stretches from the heart of Hyrule to its peaceful borderlands,
a young farm boy named Link must awaken the hero... and the animal...
within."

Eccoli qui, il titolo e il logo ufficiali per questa nuova avventura zeldosa. Se devo essere sincera, speravo ardentemente in un fake, anche perché messo così il nome suona pure male (dico, io avrei preferito un "Princess of Twilight", visto che doveva chiamarsi così). Almeno, però, in una cosa mi hanno accontentato, ovvero nel fatto che il titolo non richiama, come ormai succedeva sempre da OOT in poi, un oggetto chiave tipo l'Ocarina del Tempo o la Bacchetta del Vento. A meno che... vabbe', ovviamente non rivelerò in questa sede alcune delle ipotesi che ho formulato, sappiate comunque che secondo me il titolo di "principessa del Crepuscolo" non spetta a Zelda (minus malus), ma ad un altro misterioso personaggio di cui fra poco andrò a parlarvi. Ovviamente nel modo più circospetto possibile, sia perché ancora non ci sono tanti particolari, sia perché preferirei non spoilerarvi troppo alcuni dettagli che ho intuito o nei quali mi sono inevitabilmente imbattuta nella mia cerca di informazioni su questo nuovo episodio.

Allora, allora... come prevedibile (anche perché altrimenti avremmo potuto benissimo aspettare questo gioco per il 2007 come primo Zelda su Revolution) all'E3 2005 Twilight Princess (ri-bleah) era presente in versione giocabile. Inoltre, un trailer ufficiale spaccosissimo, che potete ovviamente trovare nella sezione dei download dei filmati, è stato diffuso per illustrare le fasi di gioco ancora non fornite in versione dimostrativa, e spero che fornite non lo saranno finché il gioco non arriverà sugli scaffali, a dirla tutta. Anche perché molte delle caratteristiche svelate rischiano veramente di rovinare il gusto del gioco e dell'esplorazione, oltre che l'emozione della scoperta dei primi momenti. Probabilmente non mi sarei innamorata così di Ocarina of Time se il filmato iniziale non fosse stato una sorpresa totale per me. Vi consiglio, per il momento, di vedervi al massimo il trailer con il collage delle scene e gli screenshot che trovate in giro per questa anteprima. Tanto a me sono bastati per emozionarmi come se questo fosse il primo gioco della mia vita...
Come già si sapeva da prima dell'E3, la storia inizierà con Link abitante di un villaggio di contadini e pastori, Toaru Village (il nome probabilmente cambierà nella versione definitiva, ma per ora significa "Un Villaggio"). Link stesso è un mandriano: come normale per lo Zelda "moderno", non parte come eroe, anche se stavolta sappiamo, contrariamente a tutti gli Zelda precedenti tranne Adventure of Link, che è grandicello già dall'inizio, avrà minimo sedici anni - il mestiere del cowboy non è certo adatto ad un bambino decenne. Sulla sua mano sinistra compare il simbolo della Triforce, anche se non ci è dato sapere né il come né il perché di questa apparizione. Questo però vorrà dire che gli altri due predestinati saranno ugualmente presenti, anche se magari in ruoli marginali, nella trama (continuate a leggere). Ovviamente, il villaggio iniziale sarà teatro di una quantità di subquest, dimora di uno strampalato gruppo di NPC dagli aspetti più bizzarri e terreno di pratica per tutte le attività fondamentali nel prosieguo del gioco, come il tirare di scherma e il cavalcare (il minigioco del richiamo del bestiame si preannuncia spassosissimo).

Altro screenshot notturno, con Link che stavolta indossa la classica tunica verde, al contrario dell'inizio del gioco, e impugna una torcia. L'effetto di illuminazione, come nella pic precedente, è da sturbo. A mio parere, il fatto che in queste scene porti una torcia potrebbe essere da attribuire a un sistema di "oggetti secondari" da equipaggiare: in alcune delle schermate tratte dalla demo effettiva, infatti, nelle quali compare l'interfaccia (quella con i pulsanti per gli oggetti da assegnare è molto a ghirigori, perfettamente nello stile di questo episodio), si può notare una piccola icona nell'angolo inferiore sinistro che ha l'aspetto di un D-Pad, due freccette che vanno verso il basso e verso l'alto e la dicitura "Item". Secondo la mia ipotesi, grazie alle direzioni della croce sarà possibile ruotare tra una serie di oggetti a scelta rapida, tra i quali appunto la torcia. Si tratterebbe di una novità per la serie, novità che io personalmente accoglierei con favore. Ma è abbastanza ansiogeno andare in giro con le mani occupate mentre tutt'intorno ci sono dei pipistrellacci pronti a colpire!
Sempre riguardo all'inventario è stata diffusa anche un'altra interessante notizia, questa certa: il menu degli oggetti è stato ridisegnato e ora ha un look circolare, invece di essere una zona rettangolare "a quadratini". Questo provvedimento è stato preso per impedire che il giocatore capisca quanti oggetti mancano per "completare" l'inventario, e quindi quanto gioco ci si deve ancora aspettare. Un'iniziativa intrigante...

Anche in questo titolo, come in The Wind Waker, Link avrà dalla sua un'ampia gamma di espressioni facciali con cui comunicare il suo stato d'animo. Qui lo vediamo in un'inquadratura dal basso mentre sfoggia un sorriso. Come al solito, l'espressività dovrebbe rendere vivo il personaggio. Inoltre, sebbene forse per certi particolari sia leggermente esagerato (ha delle labbra un po' troppo rosee per essere un giovanotto!), ha un look decisamente simpatico. La leggera diversità di aspetto che sfoggia in varie scene, tra l'altro, mi fa pensare che il sistema di maturazione del personaggio lo cambierà anche esteriormente di tanto in tanto, e ovviamente in modo non troppo accentuato, spero.

Ilia, la figlia del capovillaggio di Toaru: Link la (ri)incontrerà subito dopo essersi intrufolato in una fessura stile OOT/TWW. Come si può vedere, lo sta aspettando accanto al suo cavallo (che tra l'altro, udite udite, potrete chiamare come vi pare, visto che si tratta pur sempre del destriero personale di Link!), ma soprattutto ha una faccia che non mi è nuova... ma certo! È chiaramente una rivisitazione del look di Fado, il Saggio del Vento windwakeriano, mischiato a quello della Fado di Ocarina of Time! Comunque, Link sarà coinvolto nell'avventura quando lei e Colin, uno dei bambini del villaggio, che lo aveva preceduto nell'operazione di "intrufolamento" nel buco, verranno rapiti da una truppa di mostri capitanata da un bruttone cornuto in sella ad un cinghiale da guerra. La cattura di Ilia e Colin sarà il motore che spingerà il nostro eroe a impegnarsi nella sua nuova avventura, un po' come succedeva quando Aryll veniva rapita da King Helmaroc. Tornando alla ragazza nella foto, sono veramente curiosa riguardo a questa nuova figura... spero che verranno inseriti tanti personaggi femminili carismatici come quelli di Ocarina of Time!

Il racchione sul cinghiale (che tiene il bambino - o la bambina - rapito legato su una sorta di lancia... povero!) e Link stanno per scontrarsi nella versione "zeldosa" di una giostra medievale. L'obbiettivo è farlo cadere giù dal ponte prima che lui faccia cadere noi. Questa è solo la seconda fase del combattimento, laddove nella precedente si era circondati anche dai suoi tirapiedi, la classica "carne da cannone" da togliersi di mezzo per ripristinare l'indicatore dei boost per il cavallo. Eh sì, come in Ocarina of Time anche qui il numero di volte in cui si può accelerare l'andatura è limitato a sei, e ovviamente queste "cariche" andranno usate saggiamente al momento giusto per indebolire il boss: questo è un primo esempio delle battaglie a cavallo che saranno uno dei leit motiv di Twilight Princess (meglio che mi abitui a chiamarlo così 'sto gioco...), e che a quanto pare richiederanno parecchio impegno per essere vinte. Questo mi permette poi di fare una piccola digressione sul mondo di gioco: l'Overworld sarà ancora una volta "terrestre" e non riprenderà l'ambientazione marittima di The Wind Waker, ma le sue dimensioni saranno impareggiabili, almeno il triplo del normale Overworld di OOT. La vastità sarà tale che la presenza del cavallo si rivelerà indispensabile per poter raggiungere i luoghi più lontani, ma se di per sé le grandi dimensioni del mondo potrebbero essere considerate una caratteristica positiva, bisogna anche vedere se saranno effettivamente riempite con qualcosa di significativo o se saranno per la maggior parte lande deserte per chilometri e chilometri, in cui non c'è da fare altro che cavalcare per minuti interi senza incontrare niente di interessante. Anche TWW, a rigore, avrebbe avuto un mondo di gioco più grande di OOT, ma la quantità di terreno rispetto al Great Sea è così infima da rendere le cose molto più complicate e, a dirla tutta, spesso noiose, soprattutto quando si è costretti a navigare da un'estremità all'altra della mappa (e la Ballad of Gales risolve il problema solo in parte). Voglio ben sperare che stavolta la grandezza dell'Overworld sarà debitamente riempita: non importa se di elementi importanti per la trama o le subquest o semplici locazioni "cosmetiche", l'importante è che sia vario!

Che Zelda sarebbe senza un bel dungeon (anzi, senza un sostanzioso numero degli stessi, visto che Aonuma ha confermato che in questo aspetto il gioco supererà Ocarina of Time)? Questa era un'altra delle fasi della demo giocabile, ambientata in una sorta di Forest Temple che però, se non l'avete notato, somiglia molto di più ai Forbidden Woods di TWW, soprattutto esteticamente. Vista la porta col simbolo Kokiri, guarda caso dipinto con la vernice rossa? Ecco...
La caratteristica interessante però è un'altra. Questo tempio, stando a sentire le dichiarazioni ufficiali, era in passato sacro, ma col tempo era stato infestato dalle scimmie e più in generale è diventato un luogo maledetto e ricolmo di mostri. Uno dei tipi di scimmie è ostile, si tratta di una sorta di babbuino col becco che all'inizio della demo colpirà Link e un paio di altre scimmiette, mostrando poi le sue terga rossastre (da buona scimmiaccia) a prendersi gioco di loro. Con l'aiuto delle scimmiette "buone" (Kiki anyone?), che si aggrapperanno a delle funi e prenderanno per mano Link, si potranno raggiungere delle zone altrimenti inaccessibili, come le opposte estremità di baratri che non possono essere attraversati normalmente. Ci sono anche delle meccaniche quasi da puzzle game, per cui alle scimmiette dovranno esserne aggiunte altre in caso la distanza da percorrere fosse troppo lunga, andando a cercarle in giro per il tempio e liberandole dalle gabbie in cui sono state rinchiuse. Ad esempio, una di esse è imprigionata su un'alta colonna: basta dare una spallata a quest'ultima per far cadere la gabbia e schiantarla in mille pezzi. Figo, no?
Il boss, poi, è una enorme piantaccia carnivora con tanto di occhi che spruzzerà liquido venefico all'indirizzo di Link e cercherà di colpirlo con i suoi tentacoli. La scala piantaccia-Link è largamente a sfavore di quest'ultimo, e fa presagire altri boss giganteschi, come d'altronde il mostro di fuoco incatenato che già abbiamo visto. La seconda forma di questo primo boss va affrontata con l'involontario aiuto di un babbuino che trasporta una bella bracciata di bombe. Unica cosa che non mi piace del tempio: quelle erbacce nello screenshot... sembrano in bilico, anziché piantate saldamente a terra!

L'oggetto speciale presentato in questa demo, così come durante l'E3 2002 avevamo visto il rampino di TWW. Stavolta la sua apparenza è più classica, ma i suoi poteri lo sono molto meno: si tratta del Gale Boomerang, un tipico strumento della serie arricchito della possibilità di generare dei tornado. Premendo il pulsante a cui è stato assegnato, si entra in una modalità in prima persona ed è possibile fargli colpire più bersagli nell'ordine che si preferisce, proprio come in TWW. La chicca è che tenendo premuto più a lungo il pulsante, anche l'energia del boomerang viene immagazzinata, e quando esso viene rilasciato per compiere il suo percorso, la forza del vento sarà maggiore. Si può addirittura arrivare a sradicare le mattonelle dal pavimento! Il vento generato dal boomerang, inoltre, sarà utile a risolvere alcuni enigmi, come l'attivazione di una banderuola per aprire una porta sprangata. Nello screenshot, vediamo le foglie autunnali sollevarsi con un effetto suggestivo. Il Gale Boomerang si trova in uno dei bauli del tempio silvano.

Ecco il piatto forte: il "secondo mondo" di TP, chiamato Twilight Realm, Link trasformato in lupo (quelli di IGN ci avevano azzeccato... anche se non è un mannaro XD ), e una misteriosa figura che lo cavalca con una sorta di pennacchio in testa, che è uno dei pochi particolari colorati del mondo ed è chiaramente realizzato in cel-shading, come altri degli elementi "Twilight Only" visibili nel trailer. Andiamo con ordine: probabilmente dopo il rapimento del bambino o giù di lì, Link verrà trascinato nel suddetto Regno del Crepuscolo, una dimensione parallela che sta invadendo Hyrule espandendosi a macchia d'olio sui suoi territori. Mentre sta camminando chiedendosi probabilmente cosa diavolo c'è che non quadra, Link non resisterà che qualche minuto, dopodiché subirà la trasformazione che vedete pittata qui (che tra l'altro nel video fa moltissimo Majora's Mask). Nel Twilight Realm, infatti, gli umani/umanoidi non possono mantenere il loro aspetto: per questo Link assume una forma che riflette ciò che si trova nel suo cuore (ricorda qualcosa?). Solo che stavolta, invece che in un coniglio, Link diventerà un lupo, forse a simboleggiare la rabbia nel suo cuore o il suo animo eroico, vai a sapere. Non so perché, ma il suo aspetto mi fa molto Wolf's Rain. O_o Vabbe', continuiamo. Rinchiuso in una gabbia, Link sta cercando di strappare via la catena che lo blocca grazie alle sue zanne, ma viene sorpreso dalla presenza di qualcuno che lo sta osservando: Midna, un'abitante del Twilight Realm. In quanto risiedente in questo mondo oscuro, Midna sarebbe un nemico di Link, ma per ragioni oscure (e comunque non certo filantropiche) deciderà di liberarlo e di usarlo come cavalcatura. Prima di andare avanti, occorre precisare che in questa forma Link potrà parlare con gli animali che popolano il Twilight Realm ed ottenere da loro informazioni fondamentali.

Un esempio di una fase di gioco con Midna. Come lupo, Link potrà correre più velocemente ed attaccare grazie a zanne e artigli. Midna funge da "guida" (in una parte del filmato la si vede indicare qualcosa) e da sistema di agganciamento (dimenticavo di segnalare che per ovvi motivi è tornato il L-Targeting) grazie alla forma di "mano gigante" che assume il suo pennacchio colorato. I nemici sembrano quasi dei Predator zeldosi grazie alle loro treccine rasta, ma sono molto più inquietanti; tra l'altro vediamo che hanno delle parti colorate, come Midna, ed arrivano nel Twilight Realm tramite dei buchi dimensionali che prima si aprono con uno stilosissimo effetto "pixelloso-squadrato", e poi si circondano di linee colorate che fanno molto "Tower of the Gods" di TWW, come d'altronde le decorazioni che si vedono su mostri e Midna. Andando avanti nel gioco, Link tornerà nel suo mondo e avrà la facoltà di passare da uno all'altro a piacimento, subendo così la trasformazione in lupo quando più si ritiene opportuno. Da notare sono le patacche di cenere che vengono giù dal cielo, che a volte si associano anche ad una pioggerellina (a quanto pare il Twilight Realm non è esente dagli effetti atmosferici). Ok, volete la mia idea? Siete sicuri? Secondo me, Midna è la "Twilight Princess" del titolo.

(Non) Dulcis in fundo, abbiamo questo bello screenshot. Avrete probabilmente capito che questa ragazza è la figura incappucciata che si vede in uno degli artwork rilasciati solo poche settimane fa. Nonostante i suoi connotati siano diversissimi dalla illustrazione della principessa che è stata ugualmente resa nota, è venuto fuori (pare ufficialmente) che si tratta di Zelda, imprigionata in un palazzo del Twilight Realm, come si può vedere dalla mancanza di colori tutt'intorno. Il mantello da lei indossato servirebbe sia a proteggersi (forse, anzi sicuramente dagli effetti metamorfici del mondo parallelo), sia a rappresentare il lutto in cui si trova perché si sente incapace di aiutare il suo Regno di Hyrule - e ti pareva che non toccava a Link tutto il lavoro sporco. Adesso dirò una cosa che mi comprometterà in eterno ( XD ): anche se con tutta probabilità si tratta di Zelda, a me questa immagine fa simpatia. Possibile? le parole "Zelda" e "simpatia" non vengono solitamente da me accostate nella stessa frase, e pure per questo credevo fosse un altro personaggio. Nonostante sicuramente la principessa si rivelerà il solito peso morto, la pic in questione mi fa ben sperare che almeno per una volta potrei rivalutarla, anche solo parzialmente e solo per questo episodio. Chi vivrà vedrà... anche perché non conosco neppure il contesto in cui questa scena va inserita.

Alcune considerazioni finali: per il momento, lo stile grafico continua a piacermi sempre di più. La vivacità cromatica è ovviamente inferiore a quella di TWW (anche se gli screenshot promettono una varietà di terreni sicuramente più ampia di quei tre tipi in croce che si ravvisano sulle isole del Great Sea e che tanto mi hanno fatto arrabbiare), ma le tonalità utilizzate hanno un che di naturale, un certo buon gusto e una sensibilità che le rende comunque azzeccatissime. Come sempre poi, le accuse, stavolta di "commercialità", che hanno colpito la nuova scelta estetica operata da Aonuma & Co., mi sembrano a questo punto campate in aria. Mi pare quasi di risentire gli echi degli strali di chi odiava a priori la sterzata verso il cel-shading di TWW e, a dirla tutta, questo già vuol dire che una scelta simile è meno "popolare" di quanto non si pensi. Insomma, intendo che alla fin fine ci sarà sempre qualcuno che è scontento per questa o quella scelta... ma se il team di sviluppo stesse sempre ad ascoltare tutti invece di fare come ritiene più giusto, non saprebbe più che pesci pigliare XD
Quindi, non vorrei sembrare polemica, ma forse sarebbe meglio puntare più l'attenzione sulle caratteristiche del sistema di gioco che non sulla grafica, che alla fine è secondaria e comunque trovo che abbia lo stesso classe da vendere. Se l'atmosfera ne gioverà, come credo, non vedo cosa ci sia da lamentarsi: se Aonuma e Miyamoto (chi ci sta lavorando effettivamente, insomma) dicono che questo stile è funzionale al tipo di storia che vogliono raccontare, così come lo era quello di TWW, penso che al momento ci sia solo di che fidarsi, le critiche casomai arriveranno quando potremo provare il gioco con mano. Per ora, l'unico appunto che mi sento di fare sta nelle animazioni in cammino e in corsa di Link, evidentemente ancora basate pari pari su quelle di The Wind Waker, che assolutamente non possono essere adatte per lo spilungone che ci troveremo a controllare: il moonwalk è qualcosa di ridicolo, ma per fortuna Aonuma è rassicurante, perché lui stesso afferma di non essere per nulla soddisfatto del feeling attuale ed ha quindi intenzione di lavorarci intensamente per restituire una sensazione di gioco completamente diversa. Una menzione d'onore va alla musica che accompagna il trailer, che oltre ad essere orchestrata è davvero emozionante (quasi alla John Williams): spero che quella BGM, o qualcosa di molto simile, verrà inserita in qualche punto del gioco finito. Ultima cosa da segnalare, anche se non era presente all'E3, sta nel ritorno annunciato del minigioco di pesca, solo elevato all'ennesima potenza (con tanto di canoa per spingersi nelle parti più centrali del lago, suppongo). Per il resto, chi vivrà vedrà. A fine anno, forse addirittura in uscita contemporanea per tutti e tre i formati...

The Legend of Zelda © Nintendo
There is no intent of violation of such copyright.