Il forum di The Lost Woods!La chat ufficiale del sito!Per essere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Zelda!La galleria dei fan work!Il canale YouTube di TLW.Net, con tutti i filmati del sito e molto di più!    
 

Iscriviti alla newsletter
Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:

Nome:
E-Mail:

Iscriviti Rimuoviti

powered by bravenet.com

 

 

Nintendo Club

Zelda's Temple

Nintendo
Underconstruction

NintenDifference

Interactive Games

Pokemon Game

AreaNintendo

Tales of Symphonia Forum

Tales of.it

Playerinside.it

Xenogears Italia

Italian Site of Umineko no Naku koro ni

Hina World

Phoenix Wright: Ace Attorney Italian Forum

Kurain Village

GTO The Great Site

Shiritori Figures

 

Storia della Creazione

La Guerra del Sigillo

Le favole di Termina

La Leggenda dell'Eroe del Tempo

Personaggi

Mappe

Soluzioni

Bestiari

Preview

Recensioni

Terze Parti

Altri giochi

Cammei di Zelda

Confronto delle Mappe: OoT-ALttP

Cronologia dei Capitoli

Curiosità

Interviste

Speciale adattamento TWW

Zelda Quote

La Triforce: Miti e Simboli

Zelda mai visti

The Legend of Fake

Il diario degli sviluppatori di Twilight Princess

Elenco file MIDI

Official Artwork

Screenshot

Box Art

Scansioni da riviste

Cartoon

Action Figure

Fumetti

Colonne Sonore

Zelda Box

Zelda no Video

Speciale guide strategiche giapponesi

Zelda Museum

Invia i tuoi fan work

Fan Art

Fan Comic

Raccolta di Oekaki

Fan Fiction

Poesie

Cosplay

Humour

Fan Craftwork

Articoli

Come realizzare un cosplay di Zelda

The Silvestris Collection

PikminLink Zelda Cosplay

The Legend of Zelda: The Hero of Time

Contest

Vincitori dei contest

Filmati

Font

Fumetti

GIF Animate

Giochi

Musiche

Scan dei manuali

Soluzioni scaricabili

Tab musicali

Wallpaper

The Lost Woods.Net Official Forum

The Lost Woods Chat

Mayoi no Mori Oekaki BBS

Link(s)

Profilo della webmaster

Crediti

 

M'sM 1 2 3 4|GC demo|TWW 1 2 3|TMC 1 2|TP 1 2 3 4|PH 1 2

 

| HANDS ON DI THE WIND WAKER |

Allora, incredibile ma vero, ho avuto modo di visionare il gioco completo in versione americana! Posso quindi scrivervi le mie impressioni sul gioco, fermo restando che comunque per avere una recensione completa dovrete ovviamente aspettare fino all'uscita europea, anche perché non ho avuto modo di provarne il feeling (non che abbia dubbi in proposito, ma per un commento finale io voglio provare le cose con mano...). Che cosa dire a proposito di Zelda: The Wind Waker che già non si sia supposto? Anzitutto, chi ha storto il naso di fronte alla prospettiva della grafica in cel-shading si tolga pure quella smorfia dalla faccia: TWW usa infatti il miglior cel-shading mai realizzato per un videogioco, e non solo, visto in movimento è davvero da mascella al suolo (io stessa ho sempre amato questo nuovo stile, fatta eccezione per il nuovo look di Link che continua a non piacermi quasi per niente). La fluidità dell'azione è davvero sbalorditiva, e le animazioni sono magistrali. Sembra davvero di assistere ad un cartone animato, ma quello che non sapete è che nonostante lo stile poco realistico la fisica del gioco rispetta in modo pedissequo quella reale, ottenendo effetti tipo vasellame vario che si sfracella al suolo se salite sui tavoli, dondolamenti con effetto pendolo quando si usa il rampino e distorsioni da calore nelle grotte infestate dalla lava, e chissà cos'altro ancora, visto e considerato che io ho assistito solo al completamento del secondo dungeon. Per quanto riguarda la giocabilità siamo naturalmente su livelli altissimi: la fisica realistica del gioco influenza ovviamente anche il feeling, ed inoltre, come nel buono stile di Zelda, gli enigmi sono complessi, ma di abbastanza facile intuizione, in modo tale da non risultare frustranti ma nemmeno ovvi: un vero capolavoro di gameplay. E l'ambientazione? Come forse molti di voi sapranno, la nuova Hyrule è un mondo quasi totalmente invaso dalle acque, e composto da piccole isole abitate. Per spostarsi da un centro abitato all'altro, quindi, sarà necessaria una barca, ed è qui che compare la famosa nave parlante di cui si è sentito in giro. Navigando in giro, poi, si passerà dal giorno alla notte, ovviamente con effetti visivi stupendi. La trovata di sostituire il classico Hyrule Field con un immenso oceano aggiunge senz'altro un tocco di novità, ma per qualche strana ragione, vedendo quella distesa d'acqua, e Link sperso sulla sua nave in mezzo ad essa, ho avuto una brutta sensazione di smarrimento. Ovviamente quando si arriva sulle isole le cose cambiano, ma rimane comunque l'impressione che il mondo in cui muoversi sia compresso e un po' limitato. Per quanto riguarda la Wind Waker del titolo, trattasi di una mistica bacchetta (di quelle che usano i direttori d'orchestra, tanto per intenderci!) che vi permetterà di "prendere a prestito il potere degli dei" (queste sono perlomeno le misteriose parole che la vostra amica nave vi dirà nel consegnarvi lo strumento). In poche parole usando la Wind Waker potrete "dirigere" melodie diverse che avranno anche diversi effetti; un po' come l'Ocarina del Tempo, anche se l'utilizzo della Wind Waker è leggermente più complesso. Ma mi accorgo di aver detto abbastanza per quello che deve essere un semplice commento in anteprima, quindi vi lascio alla mia prossima recensione per ulteriori approfondimenti riguardo la storia, l'utilizzo della Wind Waker ed altro. Intanto beccatevi qualche screenshot preso dal gioco vero e proprio.



The Legend of Zelda © Nintendo
There is no intent of violation of such copyright.