Il forum di The Lost Woods!La chat ufficiale del sito!Per essere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Zelda!La galleria dei fan work!Il canale YouTube di TLW.Net, con tutti i filmati del sito e molto di più!    
 

Iscriviti alla newsletter
Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:

Nome:
E-Mail:

Iscriviti Rimuoviti

powered by bravenet.com

 

 

Nintendo Club

Zelda's Temple

Nintendo
Underconstruction

NintenDifference

Interactive Games

Pokemon Game

AreaNintendo

Tales of Symphonia Forum

Tales of.it

Playerinside.it

Xenogears Italia

Italian Site of Umineko no Naku koro ni

Hina World

Phoenix Wright: Ace Attorney Italian Forum

Kurain Village

GTO The Great Site

Shiritori Figures

 

Storia della Creazione

La Guerra del Sigillo

Le favole di Termina

La Leggenda dell'Eroe del Tempo

Personaggi

Mappe

Soluzioni

Bestiari

Preview

Recensioni

Terze Parti

Altri giochi

Cammei di Zelda

Confronto delle Mappe: OoT-ALttP

Cronologia dei Capitoli

Curiosità

Interviste

Speciale adattamento TWW

Zelda Quote

La Triforce: Miti e Simboli

Zelda mai visti

The Legend of Fake

Il diario degli sviluppatori di Twilight Princess

Elenco file MIDI

Official Artwork

Screenshot

Box Art

Scansioni da riviste

Cartoon

Action Figure

Fumetti

Colonne Sonore

Zelda Box

Zelda no Video

Speciale guide strategiche giapponesi

Zelda Museum

Invia i tuoi fan work

Fan Art

Fan Comic

Raccolta di Oekaki

Fan Fiction

Poesie

Cosplay

Humour

Fan Craftwork

Articoli

Come realizzare un cosplay di Zelda

The Silvestris Collection

PikminLink Zelda Cosplay

The Legend of Zelda: The Hero of Time

Contest

Vincitori dei contest

Filmati

Font

Fumetti

GIF Animate

Giochi

Musiche

Scan dei manuali

Soluzioni scaricabili

Tab musicali

Wallpaper

The Lost Woods.Net Official Forum

The Lost Woods Chat

Mayoi no Mori Oekaki BBS

Link(s)

Profilo della webmaster

Crediti

 

TLoZ|TAoL|ALttP|L'sA |OoT 1 2 3|M'sM 1 2|OS|OoA|OoS|ALttP/FS|TWW 1 2 3|FSA|TMC 1 2|TP 1 2|PH

 

| IMMAGINI DI A LINK TO THE PAST |

L'Official Artwork di A Link to the Past: tutte le immagini finora disponibili sono estratte dal manuale originale della versione europea. Dato che ho eseguito io le scansioni, la qualità potrebbe non essere impeccabile, ma purtroppo c'è anche da considerare che per un gioco vecchio più di dieci anni è difficile reperire delle illustrazioni originali di qualità professionale, per cui ho preferito provare con le mie scansioni elaborandole un po' per migliorarne un po' la qualità.

 

Una delle immagini più leggendarie di A Link to the Past, il mitico Link che incocca una freccia. Rappresentatissima in molti articoli riguardanti il gioco.

Una energica spallata di Link contro un muro, ovviamente eseguita grazie ai Pegasus Boot.

Stavolta, invece, sempre grazie ai Pegaus Boot, Link corre a spada spianata.

L'espressione di Link in questa illustrazione, in cui è raffigurato mentre sta cadendo da un margine, mi ha sempre fatto ridere. Sembra preoccupato che il vento sollevi la sua tunica! O_o

Link si confronta con un Geldman del deserto.

"Adesso lo rompo... sto per romperlo... ok, l'avete voluto voi, lo rompo!"

Dopo tanto correre, Link si riposa sotto un albero, anche se sul manuale l'immagine in questione viene usata per indicare il momento del Game Over...

Link corre senza meta, ancora una volta grazie agli insostituibili Pegasus Boot.

Ancora un'altra immagine "in combattimento" di Link, anche se stavolta si tratta di un semplicissimo fendente.

Con la testa mezza immersa nell'acqua, Link fa buon uso delle pinne Zora vendutegli dal lovecraftiano capo dei mostri acquatici.

Altra immagine famosissima e molto diffusa, Link in posizione di guardia con la spada da lui ottenuta all'inizio grazie a zio Alfon. Si trova anche in dimensioni accettabili e per questo la sua definizione è maggiore.

Il Whirling Attack, altro cavallo di battaglia dei Link d'ogni epoca e generazione.

Purtroppo cominciamo con le illustrazioni che ritraggono la Principessa Zelda, ma facciamoci coraggio, non sono poi molte... Qui la vediamo indossare una curiosa divisa azzurrina tipo "scolaretta", che è poi l'abito da lei portato per tutto il gioco.

Qui invece Zelda possiede un vestiario più consono al suo rango, nonché un'espressione adeguata (-_-). Non la si vede mai con quest'aspetto nel gioco e anche tale artwork non è diffusissimo.

Lo zio Alfon, di cui Link è il nipote (ma siamo sicuri che non si tratti di una parentela acquisita, piuttosto che reale...?). Vedo comunque che porta quella cintura di ottimo gusto anche nell'artwork ufficiale, oltre che nella pubblicità del gioco... fortuna che invece Link se l'è risparmiata...

Illustrazione dalla tecnica suggestiva che raffigura Agahnim, alter ego di Ganon, intento a lanciare una magia.

Zelda chiama telepaticamente Link, che si sta appena svegliando (anche se rimane piuttosto insonnolito).

Link ha appena ottenuto un cristallo contenente una delle fanciulle imprigionate da Agahnim, e sembra molto contento del suo operato.

Bellissima immagine di Link che ammira il panorama della Death Mountain, con la Hera's Tower in primo piano subito dopo di lui.

Immagine utilizzata per "simboleggiare" la Guerra dell'Imprigionamento. Le figure incappucciate sono, ovviamente, i Saggi, mentre la Triforce su cui si stanno "accanendo" potrebbe essere quella del Potere, stando ad indicare che stanno sigillando Ganondorf/Ganon...

La prova vivente che la Principessa Zelda non può essere lasciata a se stessa neppure per un attimo: Link deve addirittura tenerla per mano mentre attraversa le fogne del castello, e con l'altra porta la lanterna. Viene spontaneo chiedersi come farebbe se si dovesse trovare a combattere un mostro.

Uno dei vecchi saggi che si incontrano in giro per il mondo. Che si tratti di Sahasrahla?

Il malvagio Agahnim che sta formando uno dei suoi diabolici incantesimi, se non si tratta proprio del suo rituale di "bandimento" nel Dark World.

Un Geldman, un mostro del deserto.

Un inquietante, ma soprattutto odiosissimo, Gibdo.

L'Helmasaur, un fastidiosissimo animaletto quasi impossibile da colpire, visto che lo si può danneggiare solo dai lati o dal retro.

Il ciclope Hinox.

Tra i mostri più pericolosi del Dark World vi è senza dubbio lo Snap Dragon, che oltre ad essere dannoso come un Hinox, si muove anche molto più velocemente di quest'ultimo.

Ball and Chain Trooper, il primo "miniboss" (di certo non lo si può definire un boss intero!) di A Link to the Past. Certo che rispetto al disegno, il bitmap non ha molto a che spartire...

Oh, no... un Wizzrobe. Anche qui, il disegno non ha quasi niente a che spartire con il bitmap presente nel gioco.

Un enorme scheletro Stalfos.

The Legend of Zelda © Nintendo
There is no intent of violation of such copyright.