- Sulla connessione A Link to the Past/Ocarina of Time -

a cura di Davogones (davogones [at] hotmail [dot] com) - tradotto in italiano da Shari R'Vek (sharirvek [at] mclink [dot] it)

La connessione OoT/ALttP è un argomento che ha causato molta confusione e divisioni tra i fan di Zelda. Nel manuale d’istruzioni e nel gioco stesso, ALttP narra come prologo alla vicenda la storia di una “Guerra dell’Imprigionamento” che avvenne secoli prima. In quel periodo, Ganondorf ottenne la Triforce, divenne Ganon, e venne sigillato nel Golden Land da sette Uomini Saggi. OoT racconta una storia molto simile. In OoT, infatti, Ganondorf mette le mani sulla Triforce del Potere, alla fine diventa Ganon, e viene sigillato da sette Saggi.

Molti fan hanno concluso che OoT è il prequel di ALttP, e che parli più nel dettaglio della Guerra dell’Imprigionamento. Comunque, più le due storie vengono studiate, più ovvio sembra il dover concludere che esse sono incongruenti fra di loro. Queste incongruenze hanno confuso per anni i fan di Zelda. Alcuni risolvono le incongruenze semplicemente sostenendo che la leggenda è cambiata col tempo, o che la Guerra dell’Imprigionamento fosse una versione preliminare, poi riscritta più precisamente da OoT. Altri risolvono il problema ponendo la Guerra dell’Imprigionamento al di fuori di OoT (o molto prima o molto dopo OoT). Molti fan, confusi da tanti punti di vista conflittuali, alla fine si arrendono e concludono che Zelda non ha una storia interna veramente consistente.

Io credo che OoT sia davvero il prequel di ALttP, e che si tratti della vera, completa versione della Guerra dell’Imprigionamento descritta nel manuale di ALttP. Penso di avere delle buone ragioni per sostenerlo e crederlo, ragioni che sono supportate da buone prove. Le ragioni sono: (1) questo è quello che i veri creatori dell’opera intendevano, e (2) le supposte incongruenze tra OoT ed ALttP sono in realtà dovute per la maggior parte ad una cattiva traduzione dal giapponese, non ad errori effettivi da parte degli autori. Qualsiasi vera incongruenza (intendo nelle versioni giapponesi dei due giochi) è probabilmente dovuta alle seguenti ragioni: (1) il prologo di ALttP è una versione preliminare della storia narrata in OoT, e/o (2) le leggende cambiano effettivamente col tempo, ed i creatori, sapendo questo, intendevano fin dall’inizio far sì che vi fossero delle incongruenze. Cioè, hanno deliberatamente reso OoT differente in alcuni aspetti poiché questo sarebbe stato adatto ai loro scopi, e perché sapevano che tali differenze si sarebbero risolte da sé dicendo che le leggende cambiano col tempo.

Questo voglio far capire nell’articolo. Non ho intenzione di dimostrare la forza del collegamento tra OoT/ALttP elencando tutte le connessioni positive. Le connessioni sono molto numerose, e sono molto ovvie, tanto che chiunque potrebbe vederle. Al contrario, sosterrò la mia teoria cercando di smantellare le più gravi incongruenze che impediscono ad alcuni fan di Zelda di credere nella connessione OoT/ALttP. Notate anche che io non mi occuperò di ciò che presumibilmente accade tra OoT ed ALttP. La posizione di The Wind Waker nella timeline è poi una faccenda completamente differente, e se ne tratterà in altra sede. Né discuterò di argomenti relativi al finale di OoT. Quello è tutto un altro paio di maniche, e non si accorda granché con il tema dell’articolo qui presente. Per ora, voglio solamente dimostrare che la connessione OoT/ALttP, considerata completamente a sé, è più solida di quanto pensavamo una volta.

Per ulteriori letture e riferimenti, vi consiglio di dare un’occhiata alla comparazione tra la traduzione giapponese/inglese del manuale di ALttP (reperibile sul sito The Legends of Zelda), e di scaricare la tabella di comparazione della traduzione giapponese/inglese di OoT.


Gli autori avevano l’intenzione di fare di OoT il prequel di ALttP.

Dimostrerò l’affermazione qui sopra con due citazioni da interviste. Se avete letto l’articolo “Un Ganon o molti?” (reperibile anch’esso su The Legends of Zelda), vi accorgerete che sto utilizzando le stesse frasi.

La prima citazione proviene dalla rivista giapponese Famimaga 64. Questa intervista fu fatta a Miyamoto intorno al 26 novembre 1997, circa un anno prima dell’uscita del gioco. In questa intervista, Miyamoto rispose a 100 domande su OoT. Questa traduzione fu postata originariamente su IGN64.com, e l’intera trascrizione può essere vista lì.

“Q: Gli scenari sono differenti tra le epoche di Link bambino ed adulto?

Miyamoto: Nel tempo in cui Link è diventato adulto, le condizioni si aggravano. Nel gioco per SNES, Ganon aveva forma umana prima di diventare un mostro. Le caratteristiche di Ganon cambiano durante l’età adulta [di Link], dato che si trasforma in un mostro.”

La seconda citazione proviene da Ki no ue no Himitsu kichi, un sito giapponese di videogiochi. Questa è un’intervista su Ocarina of Time, ed alcune parti di essa sono state tradotte da Zethar-II. La frase appartiene al character designer, Satoru Takizawa.

“Questa volta, la storia in realtà non era originale. Ci stavamo occupando della Guerra dell’Imprigionamento dei Sette Saggi, dall’episodio di Zelda per SNES. Per dare al gioco una piccola esplorazione di alcuni ‘segreti’, ho pensato che mantenere la forma “suina” di Ganon fosse la scelta giusta. Così lo abbiamo reso, alla fine, una belva ‘con l’aria di un suino’.”

Queste due frasi dovrebbero far sì che risulti parecchio ovvio che si intendeva rendere Ocarina of Time un ulteriore approfondimento ed una spiegazione della Guerra dell’Imprigionamento nel manuale di ALttP.


Come risolvere le incongruenze.

Se si accettano le prove suddette, dovreste già essere soddisfatti e convinti che i creatori volevano che OoT fosse il prequel di ALttP. Ma la domanda rimane ancora: perché tutte quelle incongruenze? Come ho detto prima, credo che la maggior parte delle incongruenze siano dovute a dei piccoli errori di traduzione da parte di Nintendo of America. Entrerò più nello specifico tra pochi istanti. Ma prima, occorrono alcuni commenti preliminari.

È ragionevole supporre che, anche se i creatori di un mondo fantasy hanno intenzione di creare una timeline interna consistente, possono nondimeno introdurre delle incongruenze se così decidono. Per certe persone, questo significa un lavoro mal svolto sulla costruzione della continuity. E potrebbero avere ragione. Nondimeno, è un fatto che le leggende cambino col tempo, e questo può essere un valido modo per i creatori di un’opera per “giustificare” qualsiasi incongruenza possa presentarsi. I creatori della serie di Zelda, in particolare, amano portare spesso la storia della serie di Zelda in direzioni completamente nuove rispetto al passato, il che significa che devono necessariamente prendersi delle libertà nei confronti dei capitoli precedenti. Questo è il motivo per cui la storyline di Zelda è sovente un po’ “nebulosa”: è stata appositamente fatta così in modo che gli autori non fossero eccessivamente limitati nel creare i giochi successivi. Alcune persone potrebbero pensare che questa è una cavolata; ognuno ha diritto ad avere le proprie opinioni. Ma io dico che i creatori di un mondo fantasy possono fare del loro mondo ciò che preferiscono. Sono solo le loro intenzioni che contano, non le opinioni dei fan che possono anche non capire pienamente un mondo esattamente come si intendeva comunicarlo. I creatori sono colpevoli di qualche incongruenza, come vedremo tra un minuto, ma questo non è un motivo per bombardarli di accuse per aver creato una storyline incongruente. Ci sono invece molti punti di contatto, ci vuole solo un po’ di tempo per scoprirlo, a causa della traduzione non del tutto riuscita dei primi giochi di Zelda.

Altra nota riguardo a cosa è una “incongruenza”. Una incongruenza è qualcosa che viene detto in entrambi i giochi, ma che viene detto in due modi differenti e mutuamente inconciliabili. Se qualcosa è detto in un gioco, ma non in un altro, quella non è un’incongruenza. Tutto questo significa che nessuno dei giochi racconta la storia completa. In questo articolo voglio solo occuparmi delle vere incongruenze.

Ma non indugiamo oltre…


Le Incongruenze.

Qui sotto riporterò le più importanti citazioni o parti della trama che si suppone siano incongruenti, e proverò a risolverle. Le incongruenze non sono elencate in un ordine specifico, ma ho provato a presentarle cronologicamente ed a tenere per ultime quelle più difficili a risolversi.

ALttP narra che Ganon fu sigillato da sette uomini saggi. Nel manuale sono mostrati sette uomini. I Saggi in OoT non sono tutti uomini, ed alcuni di loro non sono nemmeno umani.

La stessa parola giapponese, “kenjya” è utilizzata sia in ALttP ed OoT. Questa parola può essere tradotta come “uomo saggio” oppure come “saggio”. I traduttori della versione americana di ALttP, sfortunatamente, hanno scelto una traduzione che implica che essi siano tutti maschi. Questa incongruenza nella traduzione è stata ben risolta nella versione GBA di ALttP: tutti i riferimenti agli “uomini saggi” sono stati rimpiazzati con “Saggi”. È vero che il manuale di ALttP e l’intro dello stesso gioco mostrano dei saggi umani. Comunque, da una prospettiva di “progettazione”, questo può essere spiegato dal fatto che le differenti razze di Hyrule erano ancora in fase di studio e non erano state delineate precisamente. Se lo si vuole vedere dalla prospettiva della storia interna di Hyrule, si può dire che la leggenda cambiò col tempo, man mano che le genti dimenticarono l’esistenza di differenti razze.

La Triforce si trova nel Golden Land nel prologo ad ALttP, ma in OoT si trova nel “Sacred Realm”. Si possono considerare due luoghi differenti?

Si tratta di un’altra incongruenza della traduzione. “Seichi” significa luogo sacro, terreno santo, la Terra Santa. Lo stesso termine è stato utilizzato sia in OoT che in ALttP. In ALttP i traduttori lo adattarono in “Golden Land”, in OoT divenne il “Sacred Realm”. Dunque, il Golden Land è la stessa cosa del Sacred Realm.

In ALttP, il Golden Land si trasforma nel Dark World. In OoT, il Sacred Realm diventa un luogo del Male, o Evil Realm. C’è un qualche collegamento qui? O si può pensare che il Dark World fu creato qualche tempo dopo OoT?

Questa può sembrare un’argomentazione difficile da contestare, ma fortunatamente le versioni giapponesi dei giochi rivelano un collegamento molto maggiore di quel che si era pensato. Il nome giapponese del Dark World in ALttP è “Yami no Sekai”, ovvero mondo delle tenebre, insomma Dark World (il Light World è invece chiamato “Hikari no Sekai”, che si traduce come mondo della luce, appunto). Nella versione giapponese di OoT, il nome “Yami no Sekai” appare esattamente una volta. La frase corrispondente nella versione in inglese risulta così traducibile: “Grazie, Link…. Grazie a te, Ganondorf è stato sigillato all’interno dell’Evil Realm! Dunque, la pace regnerà nuovamente in questo mondo… per un po’.”. Queste sono le parole di Zelda, dopo che Ganondorf è stato sconfitto e sigillato. Come si può constatare, dice che Ganondorf è stato sigillato all’interno del Dark World (la versione deformata del Golden Land o Sacred Realm).

L’intera storia è in realtà più complicata, comunque, perché prima di questo punto del gioco il Sacred Realm viene chiamato con molti altri nomi. Ma di questo si parlerà in un altro articolo. Il punto che voglio sottolineare qui è che c’è un preciso riferimento al Dark World nella fine di OoT. Qualcuno, per sostenere che il nome “Dark World” non fu usato che molto tempo dopo la Guerra dell’Imprigionamento, potrebbe citare questa frase proveniente dal manuale di ALttP: “Il Re di Hyrule, dopo essersi consultato con i suoi saggi, ordinò un esame del Dark World sigillato (con questo nome il Golden Land divenne conosciuto).”. Però, la versione giapponese non parla affatto del Dark World in questo punto del manuale. Dice semplicemente che il Re “fece studiare il sigillo”. Dunque, sono parecchio sicuro che il Sacred Realm divenne il Dark World in OoT. Probabilmente non fino alla fine di OoT, ma sempre durante OoT.

Il manuale di ALttP ha un poema tratto dal Libro di Mudora. OoT non ne fa menzione.

Ancora, il manuale americano di ALttP ha creato dal nulla molto di questo. Tanto per cominciare, questo poema non proviene affatto dal Libro di Mudora. Il manuale giapponese riporta un vecchio detto, tramandato in Hyrule, riguardante la Triforce. Zethar ha tradotto la versione giapponese di questo poema come segue:

“Il Potere dorato giace da qualche parte, disceso dal cielo. Colui il quale lo reclamerà come suo, farà sì che i propri desideri siano esauditi dagli Dei.”

Tutto questo suona in modo simile al “segreto del Sacred Realm che è stato tramandato all’interno della Famiglia Reale di Hyrule”, che Zelda narra la prima volta che la si incontra:

“Le tre dee nascosero in qualche luogo di Hyrule la Triforce, che conteneva il potere degli Dei. Il potere per eseguire la volontà di colui che ha la Triforce nelle proprie mani.”

Il manuale di ALttP dice che “molti cercarono incessantemente la Triforce che esaudiva i desideri, ma nessuno, neppure i saggi Hylia, era sicuro della sua locazione precisa; la conoscenza si era persa col tempo”. Ma in OoT, la Famiglia Reale sa dove si trova, così come Rauru.

La versione giapponese del manuale non dice che i saggi Hylia avevano dimenticato la locazione della Triforce. In effetti, si sapeva che essa si trovava nel Sacred Realm, e se ne cercava l’entrata! La gente non aveva dimenticato che la Triforce si trovava nel Sacred Realm; semplicemente, non sapevano dove fosse la sua entrata. Sapremo in OoT che ciò è dovuto al fatto che l’entrata era stata nascosta da antichi saggi che volevano proteggere la Triforce dai malvagi.

Il manuale di ALttP dice che “un giorno, del tutto accidentalmente, un passaggio per il Golden Land della Triforce fu aperto da una banda di ladri che praticavano le arti oscure”. Ma in OoT, Ganondorf non ha aperto la porta “accidentalmente”. Stava progettando di aprirla, e Link lo ha fatto per lui.

Qui c’è una supposta incongruenza che può avere più a che fare con l’interpretazione che con la traduzione. Anche la versione giapponese dice che il passaggio fu aperto accidentalmente. Ma il termine “guuzen” significa possibilità, inaspettatamente, improvvisamente, incidente, fortuitamente. Penso che qui vi sia una troppo limitata comprensione su cosa si intenda con “accidentalmente”. Tanto per cominciare, si può cercare qualcosa e ancora trovarla “accidentalmente” o “per caso”. In effetti, cose come queste accadono molte volte. Stai cercando qualcosa che hai perso, e non la stai trovando, quando all’improvviso per un caso fortuito la ritrovi proprio dove non ti aspettavi, magari sotto il tuo naso. Secondo, non è necessariamente implicato che l’entrata sia stata aperta per un caso “random”, completamente inaspettato. Non viene detto qui che Ganondorf ha sbattuto contro una roccia e vi ha trovato sotto l’entrata al Golden Land. Piuttosto, la trovò “inaspettatamente” o “fortuitamente”. Da OoT veniamo a sapere che Ganondorf aveva pianificato di entrare nel Sacred Realm dopo aver trovato tutte le Spiritual Stone ed aver attaccato il Castello di Hyrule per avere l’Ocarina of Time. Ganondorf si trovava a circa metà della realizzazione del suo piano quando, improvvisamente ed inaspettatamente, ha realizzato che il giovane Link stava riunendo tutte le Spiritual Stone al posto suo. Che deliziosa, inaspettata sorpresa! Link avrebbe estratto la Master Sword, e Ganondorf avrebbe potuto scivolargli dietro le spalle! Ganondorf sicuramente non aveva previsto questa possibilità, dunque in questo senso fu una cosa inaspettata. È probabile, anzi praticamente sicuro che questo scenario non fosse stato pensato nel momento della realizzazione di ALttP, cosa che spiega perché in ALttP viene detto che i ladri aprirono il passaggio completamente per caso. Nondimeno, non credo sia una incongruenza così seria da distruggere l’intera connessione tra ALttP/OoT.

Il manuale di ALttP dice “il nome del re dei ladri era Ganondorf Dragmire, conosciuto col suo alias Mandrag Ganon, ossia Ganon dei Ladri Magici.” OoT non menziona nessuno di questi nomi: parla soltanto di Ganondorf e Ganon.

Quei nomi extra sono stati aggiunti dai traduttori americani. L’originale giapponese dice: “Il nome dell’uomo era Ganondorf, ed il nome usato fra la gente era Ganon, della razza dei ladri malvagi.” Aggiunge pure: “Indubbiamente, il Re del Male Ganon, colui il quale aveva così minacciato Hyrule, era nato in quel tempo.” “Toorina” significa nome popolare, o nome comune. C’è la conferma a tutto questo in OoT e TWW. In OoT, Ganondorf è anche conosciuto come Ganon (Ganon’s Tower) ed alla fine si trasforma in Ganon. In TWW, i nomi “Ganon” e “Ganondorf” vengono liberamente utilizzati scambiandoli l’uno all’altro, ma “Ganondorf” viene usualmente utilizzato come nome di persona.

In ALttP viene detto che Ganon ottenne l’intera Triforce durante la Guerra dell’Imprigionamento. Ma in OoT, Ganon ottiene solo la Triforce del Potere.

Questa argomentazione potrebbe essere più un fatto di interpretazione. Come ama dire il mio amico TSA, mostratemi una sola frase da ALttP che dice precisamente e definitivamente che Ganon possiede l’intera Triforce in ALttP. Sicuramente è sottinteso, ma non viene mai detto esplicitamente. Data questa premessa, potrebbe essere che Ganon non ebbe mai in realtà l’intera Triforce. Ma a parte questo, tradizionalmente vengono date tre risposte a questa contraddizione: (1) ALttP dice solo che Ganon trovò la Triforce, non dice quali parti di essa ottenne. (2) le leggende cambiano col tempo (già ripetuto molte volte!). (3) Ganon potrebbe aver ottenuto il resto della Triforce più avanti, e la gente che vive nel periodo in cui è ambientato ALttP ne è ignara. Pensano che egli abbia riavuto l’intera Triforce durante la Guerra dell’Imprigionamento, ma si sbagliano.

Il manuale di ALttP dice: “Sospettando che il potere di Ganon fosse basato sulla magia della Triforce, le genti di Hyrule forgiarono una spada resistente alla magia che poteva respingere anche i poteri dati dalla Triforce. Questa potente arma divenne conosciuta come la Lama della rovina del Male, o Master Sword.” Ma in OoT, la Master Sword esisteva già da secoli, ed è in effetti la chiave per entrare nel Sacred Realm.

Solitamente questa viene addotta come la peggiore incongruenza, quella che secondo molte persone distruggerebbe l’intera connessione ALttP/OoT. Alcuni hanno usato questa incongruenza per ipotizzare l’esistenza di più Master Sword e di una Imprisoning War che in realtà avvenne al di fuori di OoT. Fortunatamente questa incongruenza non esiste nella versione giapponese di ALttP. Il manuale giapponese dice: “non si poteva essere sicuri che a porre le mani sulla Triforce sarebbe stata una persona di buon cuore. Per questa ragione, gli Dei consigliarono alle genti di Hyrule di creare qualcosa che avrebbe respinto qualsiasi malvagità che avesse potuto ghermire la Triforce: la Lama della rovina del Male.” Poche righe dopo, il manuale giapponese narra di come, una volta che Ganon ebbe il potere, “i Saggi dovettero verificare l’esistenza della Master Sword e di un eroe che l’avrebbe impugnata.” Dunque, se diamo retta al manuale giapponese, la Master Sword venne forgiata molto tempo prima dell’apparizione di Ganondorf, nell’evenienza che qualche malvagio avesse reclamato la Triforce. Questo si accorda anche con quanto sappiamo sulla Master Sword in OoT. Zelda dice (in OoT): “gli antichi Saggi costruirono il Temple of Time per proteggere la Triforce dai malvagi.” Anche la Master Sword venne forgiata molto tempo prima degli avvenimenti di OoT per proteggere la Triforce dai malvagi. Avrebbe anche potuto essere stata forgiata prima che i saggi costruissero il Temple of Time. Dopo che Ganon si fu rivelato, i Saggi cercarono la Master Sword ed un eroe a cui farla impugnare. La Master Sword non avrebbe potuto essere forgiata in questo periodo, se già non si sapeva dove trovarla. In OoT, nessuno sa realmente dove sia la Master Sword (non viene infatti mai menzionata nei discorsi della gente comune), ma è leggendaria, dato che Navi la riconosce.

AlttP dice che i Saggi cercarono la Master Sword. Questo non sembra essere vero in OoT: i Saggi vengono risvegliati da Link, che usa la Master Sword.

Ma dopo tutto, questo non è così lontano dalla verità. C’era l’aspettativa per l’arrivo di un eroe (il profetizzato Eroe del Tempo), e sono sicuro che alcuni sapessero della Master Sword e si aspettassero che egli l’avrebbe usata. Magari Kaepora Gaebora, che si suppone sia la reincarnazione di un antico saggio. Sheik ha aspettato sette anni per Link: “Mentre ti vedo qui, in piedi, impugnare la mitica Master Sword, hai veramente l’aspetto dell’Eroe del Tempo…” Ad ogni modo, questa incongruenza è insignificante rispetto alla precedente incongruenza su quando la Master Sword fu forgiata.

Il manuale di ALttP dice: “I Cavalieri assorbirono in pieno l’impatto del feroce attacco, e sebbene combattessero coraggiosamente, molte anime impavide vennero perse quel giorno. Tuttavia, le loro vite non furono perse invano, poiché portarono del tempo prezioso ai sette uomini saggi che poterono dunque sigillare Ganon nel Golden Land.” Questo è evidentemente differente rispetto a quanto accade in OoT. In OoT, nell’intervallo tra i due periodi, i Cavalieri sembrano aver perso la battaglia, e Ganon aveva posto la sua torre in luogo dell’Hyrule Castle. Nel futuro, è Link quello che ha combattuto contro Ganon, mentre i Saggi lo sigillavano.

Questa è una incongruenza vera tra ALttP ed OoT. Comunque, non penso che l’incongruenza sia così grave come molti la considerano, ed inoltre io penso che l’incongruenza esista per un motivo. Primo punto, bisogna considerare cosa accade in OoT. C’è una grossa battaglia in cui Ganondorf ed il suo esercito attaccano il castello, nel tentativo di rubare l’Ocarina of Time. I Cavalieri avrebbero potuto essere stati annientati in questa battaglia. Nei sette anni in cui Ganon sale al potere, l’Hyrule Castle viene probabilmente attaccato nuovamente, e stavolta viene conquistato. Però, miracolosamente, Ganon non è vittorioso alla fine dei fatti, dato che viene sigillato nel Sacred Realm dai Sette Saggi. Cosa penso dunque? Il manuale di ALttP in realtà è corretto su molti punti, ed avrebbero potuto esserci molti altri sbagli ed incongruenze. Il manuale di AlttP riporta, correttamente, che l’Hyrule Castle fu attaccato e che molti Cavalieri persero le loro vite, e che i Sette Saggi ebbero successo nel sigillare Ganon. Questa somiglianza è troppo evidente; non è probabile che una tale storia possa essere narrata due volte riferendosi a due eventi differenti ed accaduti a lunga distanza di tempo tra di loro. Ed in un certo senso, è vero che i Cavalieri vinsero la guerra (alla fine), se supponiamo che Link possiede effettivamente il sangue dei Cavalieri di Hyrule.

Secondo, penso che si volesse che lì vi fosse un’incongruenza. Se non avessero voluto che l’incongruenza esistesse, avrebbero modificato la versione GBA di ALttP in modo che si accordasse meglio con gli eventi narrati in OoT, in un modo o nell’altro. Vi sono molte frasi che si riferiscono alla Guerra dell’Imprigionamento, e avrebbero potuto cambiarle. Ma non l’hanno fatto, dunque ci dev’essere una ragione per mantenere la vecchia versione della storia. Ma qual è la ragione? Qualche motivo possibile può essere: i creatori volevano far capire che le storie narrate cambiano col tempo; o, i creatori hanno qualche motivo per dimostrare che l’Eroe del Tempo è stato dimenticato nell’epoca di ALttP; oppure ancora, i creatori potrebbero avere una certa concezione del finale di OoT che influenza il modo con cui le leggende sono state tramandate fino ad ALttP.


Conclusione

La connessione OoT/ALttP è sempre stata un grosso punto di blocco per molte persone. Ho assistito e partecipato a molti dibattiti e formulazioni di teorie riguardo alle incongruenze più importanti: che esse possano essere risolte, o che siano semplicemente insolubili, o se OoT/ALttP siano veramente connessi, o che stiamo perdendo il nostro tempo pensando che ci sia una linea temporale interna e coerente. Ultimamente, vedo che sempre più persone stanno riponendo maggior fiducia nel collegamento OoT/ALttP, ma devono ancora vedersela con le incongruenze elencate sopra. Si spera che alcune di queste preoccupazioni siano state messe a riposare per sempre grazie a quest’articolo. Coloro che non credevano prima nella connessione OoT/ALttP dovrebbero vedere ora che la cosa è più possibile di quanto pensassero, e dovrebbero rigiocare i giochi in questione per vedere quanti solidi collegamenti ci siano tra di essi. Coloro che invece credevano già nel legame dovrebbero ritrovare rafforzata la loro convinzione.

Ho ancora un ultimo commento per tutti quelli che dovessero ancora pensare che OoT ed ALttP sono troppo incongruenti fra di loro, e che ancora vogliono dire che OoT non narra della Guerra dell’Imprigionamento. Se qualcuno vorrà porre la Guerra dell’Imprigionamento al di fuori di OoT, dovrà fare un assunto assurdo: che, anche se il prologo di ALttP e la trama di OoT sono quasi identici in moltissimi aspetti (e incongruenti solo in alcune parti), e che, anche se i creatori stessi hanno affermato che OoT dovrebbe narrare proprio la Guerra dell’Imprigionamento, cionondimeno, a causa di qualche incongruenza qui e lì, è necessario supporre che OoT non parla della leggenda narrata in ALttP. Se applichiamo la regola del Rasoio di Occam, è molto più semplice pensare che, in alcune parti delle storie, la leggenda sia stata cambiata e/o gli autori abbiano deciso di cambiare la storia per soddisfare i loro personali scopi narrativi, senza intenzione di distruggere la continuity interna. Non trovo probabile l’esistenza di una qualche cospirazione fatta di bugie ed inganno. Se gli autori stessi dicono che una cosa è vera, e se sembra essere vera nella maggior parte, possiamo ragionevolmente supporre che sia vera.