- Dopo -

Racconto di Linkwolf

E così era finita.
Aveva vinto.
I suoi sforzi premiati, le sue fatiche ricompensate, l'obiettivo per cui tanto aveva lottato raggiunto.
Il male, una volta ancora, era stato sconfitto.
L'eroe aveva trionfato.
Quanto aveva voluto lui stesso che ciò avvenisse, che in tutto un mondo, in tutta la sua Hyrule, tornasse a regnare la pace...
Ma ora?
Non aveva mai pensato al dopo, mai i suoi pensieri aveva rivolto a ciò che avrebbe fatto una volta sconfitto Ganon, tanto ardua e impossibile sembrava l'impresa. Che avrebbe fatto ora che aveva adempito al suo dovere, ora che non era più necessario stringere i denti, combattere...
Era tornato al suo tempo, per un certo tempo lo aveva pure desiderato, ma cosa c'era ora di buono in ciò? I suoi amici, quelli della sua stessa razza, o che perlomeno aveva sempre ritenuto tali, non lo avevano mai realmente benvoluto, tranne Saria. Non gli piaceva la città, troppo monotona nella sua costante frenesia. Non gli sarebbe dispiaciuto vivere in un posto tranquillo, ma sentiva che gli sarebbe mancato qualcosa. Quel qualcosa di cui gli eroi, loro malgrado, non possono fare a meno, quel qualcosa a cui non possono resistere. Quel qualcosa era l'avventura.
Così Link, dopo aver salutato ancora una volta Saria partì, in groppa ad Epona, e si avventurò in una foresta, avendo deciso di cercare l'amica persa al termine della sua impresa.
Non sapeva se l'avrebbe ritrovata, ma sapeva per certo di stare facendo ciò che il suo cuore desiderava...