- Tingle: In Famiglia -

Racconto di Pepogarross

- UN CHIERICHETTO COLLEGATO VERSO IL PASSATO (Data la presenza di troppi congiuntivi si consiglia la lettura solo ad un pubblico adulto e vaccinato) -

All'età di 10 anni i 3 gemelli devono abbandonare la Golden Land... Din li accompagna nel mondo reale...
"Questa è Hyrule... È il mondo che vi ospiterà per il resto dei vostri giorni... Mi raccomando fate i bravi e ascoltate sempre quello che vi dirà vostro padre... Già mi sono dimenticata di dirvi dove si trova vostro padre... Comunque è facilissimo... È stato chiamato a corte da una sua vecchia fiamma ed è il Cartografo degli Hylian la casata reale... Lo pagano molto bene e sicuramente non avrà molti problemi a mantenervi... Andate sempre dritti e là trovere la rocca fortificata di Hyrule... Addio ragazzi... Io sarò sempre con voi..." Queste sono state le ultime parole pronunciate dalla Dea. I bambini dopo essersi asciugati il viso dalle lacrime procedono verso il castello di Hyrule. Oggi è il secondo sabato del mese e perciò nella città c'è il mercatino dell'antiquariato... I bambini si sentono spersi tra la folla eccitata... "Ehi ma queste sono le calze appartenute alle guerriere Gerudo... Guarda Piero una tunica kokiri che sembra nuova" questo è un esempio delle possibili frasi che sentono i nostri protagonisti, frasi troppo uguali per essere reali... Ma la realtà che intendono i bambini non la potranno più ritrovare... Le frasi che sentono sono fin troppo reali... Aspettate che guardino la televisione e Maria de Filippi... I bambini potrebbero capitolare all'inizio ma apprezzare col passare del tempo... Infatti dopo qualche minuto i bambini si erano ambientati... Beatrix osserva le spade antiche, Agah ivece è affascinato dal bancone di Syrup e Pepo osserva con nostalgia le bambole di porcellana... "Certo le bambole che faceva mia mamma non le ritroverò mai più...". Agah strattona il fratello e gli dice "Dobbiamo cercare Beatrix, non la vedo più... E poi dobbiamo andare al castello da nostro padre... Non vedo l'ora di conoscerlo... Sarà un uomo potente che non vede l'ora di fare le scarpe alla stirpe regnante... Tu come te lo immagini?" "Ad esser sincero io vorrei che mio padre fosse un artista in tutti i sensi... Ballerino, cantante, attore... Fatto per essere un étoile del musical... Che ami tutto e tutti..." "Una checca vorresti dire??" "No io ho detto un artista... Perché mi vuoi sempre fraintendere?" "Perché caro il mio fratellino tu sei una checca, un invertito, e pensi solo all'arte... A me piace solo un'arte... La stregoneria..." "Io non sono un invertito... Percepisco la natura delle cose in maniera diversa da te..." "Ma la natura delle cose è immutabile ed è una cosa assolutamente oggettiva... Perché hai questo brutto vizio di interpretare sempre le cose a tuo modo... Solo io posso fare questo... Io sono molto più potente di te, lo dice sempre zia Nayru." Intanto la sorella dei due litiganti non gode perché li vede litigare di nuovo... "Pepo lascia stare tuo fratello, non lo vedi che vuole solo provocarti... Ma ti devo sempre insegnare tutto io... Agah smettila!! Dai andiamo al castello. Dobbiamo trovare Tingle il cartografo, nostro padre."

I bambini salgono la collina e si trovano davanti ad una cancellata. "Chi siete? Cosa volete? Sì ma quanti siete? Cosa portate? 1 rupia." I bambini pagano ma si dimenticano la borsa dall'altra parte... Agah ritorna indietro e la guardia : "Chi siete? Cosa volete? Sì ma quanti siete? Cosa portate? 1 rupia." Il bambino non capisce questi discorsi e non paga... Mica tutti hanno visto il film "Non ci resta che piangere" con Benigni e Troisi... Le guardie li rincorrono per un po'... Ma i bambini si nascondono... Poco dopo procedono in modalità Stealth e arrivano fino ad una porta recante la scritta: "Ufficio di Tingle - Si prega di non bussare se non volete entrare, l'altro ieri mi sono alzato 16 volte per aprire la porta e non vi ho trovato nessuno quando ho aperto... Perciò se volete entrare non bussate... Vi prego." I bambini non bussano ed entrano direttamente... L'ufficio di Tingle somiglia molto ad una discoteca... I bambini vengono travolti da un ritmo incalzante "DAME MAS GASOLINA!!!" ... Pepo inizia a muovere il bacino e lo segue pure la sorella mentre il loro fratello muove la testa in maniera spazientita... Ad un certo punto la musica si interrompe e Pepo riesce per la prima volta ad utilizzare i suoi poteri... Si trasforma nel cantante degli Smash Mouth ed inizia a cantare la prima strofa di "All Stars" ma ad un certo punto anche Agah utilizza i suoi poteri... La musica termina e Pepo ritorna normale ed esclama "Mamma mia che voce che avevo... Da grande voglio cantare questo genere di canzoni... Anche se qualche canzone in stile Disco '70 non ci starebbe male" "le uniche canzoni che potrai cantare sono quelle dei Village People... I Village Pepo... AH AH AH..." Agah inizia a sprigionare una risata malefica degna dei peggiori cattivi dei Videogames... "Dai Agah, non ridere così che mi fai paura..." "Ohh il bambinetto ha paura... Come faccio ad essere del tuo stesso sangue... Pepo sei il cruccio della nostra stirpe... Usi solo i tuoi poteri per cantare e muovere il sedere... Quel sedere... Non farmi fare delle battute di dubbio gusto..." ... La porta si apre ad appare un ometto dai capelli neri, delle orecchie grandi e appuntite ed un naso a patatona... Si muove in maniera dinoccolata ed appena si accorge che ci sono dei bambini nel suo ufficio inizia a tirare per aria dei coriandoli... "TINGLE DINGLE MINGLE KURIRIN PAHHH!! Bei bambini chi siete??" "Beatrix, Pepo lasciate che ci parli io con questo patetico individuo... Salve io sono Agahnim il più saggio dei fratelli... La ragazza bionda con la katana si chiama Beatrix ed è la più sfrontata e il ragazzo paffuto che le somiglia molto, certo non per le orecchie, si chiama Pepo ed il più... Come potrei dire... Insomma forse è il meno del gruppo... La pecora nera della famiglia. Noi siamo qui per parlare con il potentissimo Tingle." "Tingle? Ma Tingle oggi non lavora... È andato in ferie..." "Come? Andato in ferie? Ma noi vogliamo vederlo..." "Noi vogliamo vederlo... A mio parere sei solo tu che vuoi vederlo... Ti deve dei soldi? Certo, il vecchio Tingle deve dei soldi a molte persone...". Pepo si fa avanti con in mano un foglio... "Signore, chi ha scritto questa bellissima canzone che parla di libero amore?" "Ma messer Tingle naturalmente..." "Papà ha scritto una canzone sul libero amore, allora è proprio una checca come te Pepo" "Agah porta rispetto per tuo fratello e per tuo padre... Voi non sapete quanti sacrifici ha fatto Tingle per voi tre... Non sapevo di avere dei figli" "Lei non mi conosce neppure e non mi può dare degli ordini..." "Ma ora Agah basta scherzare... Io sono vostro padre e questo ufficio è il mio ufficio... E quando mi sono assentato lo stereo era acceso... Musica!!" Pepo riaccende la musica con uno schiocco di dita... Tutti iniziano a ballare YMCA tranne Agah...

Dopo un anno il padre decide di mandare i figli a studiare lontano dal castello perché Agahnim è diventato troppo prepotente Beatrix troppo vendicativa e Pepo troppo uguale al padre... Il padre conosce benissimo la sua natura ma non vuole che il figlio prediletto gli assomigli troppo... 2 Tingle in famiglia non sono utili.

I figli maschi studiarono molto per diventare dei sacerdoti saggi e potenti. Dopo 3 anni erano riusciti a laurearsi e diventarono assistenti dei 7 saggi (forse perché la loro madre era una dea... Può darsi... La raccomandazione esiste da tutte le parti)... I bambini sono ormai dei ragazzi molto dotati... Tutti e due fanno i Chierichetti al sacro Tempio di Hyrule... Il "Chierichetto della Sacra Triforza" è una cosa molto diversa dai comuni chierichetti che assistono il prete quando dice messa... Esssere Chierichetto vuol dire essere un Saggio vicario. Pepo era molto contento della sua posizione... Fare il Saggio voleva dire proteggere qualcosa creato da sua madre e dalle sue zie... Proteggere qualcosa dalle mani dei malvagi... Ma se il malvagio è di famiglia?? Questo Pepo ancora non lo sa... Ma neanche Agah lo sa... Agah di certo vuole aspirare ad essere il solo protettore della Triforza... protettore o detentore?? Potrebbe essere un errore di traduzione...

All'età di vent'anni Agah è diventato il sommo saggio della Triforza, ha cercato di togliere potere agli altri saggi ed assicurarsi il dominio assoluto sulla Triforza... Il suo obiettivo principale è creare un nuovo mondo fatto di guerra e distruzione... Ma doveva essere assistito da un'entità superiore... Leggendo i testi proibiti riesce a ritrovare una formula per rievocare il demoniaco GANON... Questa storia è nota a tutti... E sappiamo tutti come è andata... Ma che fine hanno fatto Tingle, Pepo e Beatrix durante gli episodi di ALTTP??? Pepo è ritornato indietro nel tempo insieme a suo padre... Din ha trasformato il ragazzo in un bambino e il padre è rimasto il solito burlone di un tempo... Pepo deve trovare di nuovo suo padre... intanto si trova a Kakariko village ed è stato preso in adozione dalla ragazza delle Cucco... E Beatrix??? Boh nessuno ha mai saputo che fine abbia fatto... Forse lo sa la Miramax...

Dopo l'ennesima sconfitta di Ganon... Agahnim (questo è il suo nuovo nome) deve viaggiare anche lui indietro nel tempo per cercare il fratello... Pepo Garross il guardiano del pollaio...

Fine???

La risposta la troverete nel prossimo episodio... "L'armonica della passione".