- The Fenice of Hyrule -

Racconto di Shiny Zango

- Capitolo 1: Il Risveglio -

Dove sono?...
Non ricordo... cos'è successo... prima...
Una voce?... Di chi sarà?...
-Ehi! Svegliati!- esclamò una voce maschile.
Mi sembra di averla già sentita... non ricordo...
Aprii gli occhi e scoprì che un ragazzo alto e biondo con una tunica verde e un cappello a punta verde mi teneva in braccio. -C-chi sei? D-dove mi trovo?- chiesi a quella persona. Mi guardò con occhi curiosi: - Strano che non conosci il mio nome... comunque mi chiamo Link, e sono l'Eroe del Tempo.-
Link... Ho già sentito questo nome...
-E tu? Come ti chiami?- mi chiese poi, mettendomi giù.
-I-io?... n-non ricordo...- risposi. Link mi guardò e mi disse: -Beh, dalle tue vesti sembreresti una Sheikah, ma dal tuo ciondolo non si direbbe...-
Mi guardai: avevo un mantello nero e rosso sopra una maglia a maniche lunghe arancione e arancio-bianco, pantaloni di un tessuto blu tenuti da una cintura con un simbolo raffigurante una fiamma.
Strano... non ricordavo di indossare queste vesti...
Guardai anche cosa avevo sul collo: era uno ciondolo a forma di occhio con tre punte e una specie di lacrima frastagliata, quasi raffigurante una fiamma.
-S-sono molto confusa... non ricordo nulla di ciò che ho passato e cosa stavo facendo... come mi hai trovata?- chiesi al ragazzo biondo. In quel momento da dietro di lui sbucò una fata azzurra che mi disse: "Ti ho trovata io! Eri svenuta vicino a un fiume e accanto a te c'era questo oggetto..." e mi mostrò una specie di spada in miniatura. Me la diede e, appena messa sulla mano, si trasformò in una vera e propria spada di fuoco. Restammo tutti a bocca aperta. Dopo un po' ritornò una miniatura. La fatina allora esclamò: "Ma certo! Tu sei una Sheikah del Fuoco!"
-Una Shei...che?- domandai. -Sheikah del Fuoco? Spiegati meglio, Navi...- disse il ragazzo. "Gli Sheikah del Fuoco sono un gruppo di Sheikah che hanno preferito convertirsi. Da allora il loro elemento è il fuoco, non più l'oscurità..." spiegò Navi.
Io... una Sheikah del Fuoco?...
-Comunque, non ci hai detto il tuo nome...-
-Acc.. è vero! Allora... il mio... nome... è... mmh...- cercai di ricordarmelo. Dopo 5 minuti mi ricordai: -MA CERTO!!! Ora ricordo!"
Mi misi in piedi e mi schiarì la voce: -Piacere, io mi chiamo Zango-.

Intanto, in una torre vicino ad Hyrule...

"E così sei sopravissuta, Zango... non importa, non riuscirai a vivere ancora per lungo... eh, eh, eh..." a pronunciare queste parole era stata una voce grave e sinistra. Davanti all'uomo che la possedeva c'era una sfera di magia nera.
-Signore, è pronto...- parlò un Moblin, una creatura maligna simile a un cinghiale.
"Bene, mandatelo immediatamente a cercare quella ragazza!" ordinò la voce.
-Sì, mio signore...- rispose il Moblin.

-Vieni, ti porto da una mia amica. Si chiama Malon e abita in una fattoria- mi invitò Link. Io annuii, ma mi chiedevo perché avevo già sentito il suo nome.
Durante il viaggio cercai di ricordare cos'era successo fino a quel momento. Ricordai solo una luce multicolore... dopo mezz'ora di viaggio arrivammo ad una fattoria circolare recintata da alte mura di pietre. Quando entrammo non credevo ai miei occhi: era uno spettacolo! C'erano tantissimi cavalli che galoppavano in un recinto, tra cui una cavalla rosso-mattone (credo) con la criniera e la coda bianche. Link estrasse un'ocarina blu con inciso uno stemma raffigurante un triangolo d'oro e cominciò a suonare un motivo che sembrava un canto:

------O------------------O-----------------O-----------------------------------
------------O-------------------O------------------O-------------O-----------
-------------------O-------------------O------------------O--------------O---
-----------------------------------------------------------------------------------
-----------------------------------------------------------------------------------

A quella melodia, la cavalla che avevo visto prima cominciò a galoppare verso di noi. Quando ci ebbe raggiunti, Link le accarezzò la criniera e la salutò: -Ciao Epona! Dov'è Malon?-
-Sono qui!- era la voce di una ragazza. Mi voltai verso il recinto e vidi una ragazza con capelli lunghi e rossi che indossava una lunga tunica bianca con decorazioni blu-viola. -Ciao Link! È da tanto che non ci vediamo... uh? Chi è lei?- chiese indicandomi. Il ragazzo rispose: -Lei è Zango, secondo Navi è una Sheikah del Fuoco... posso prendere Epona e un altro cavallo?-. La ragazza acconsentì: -Ma certo, Linkuccio! Sono sempre a disposizione!-
Così, montati sui cavalli, andammo verso l'Hyrule Castle Town.