Il forum di The Lost Woods!La chat ufficiale del sito!Per essere sempre aggiornato sulle novità del mondo di Zelda!La galleria dei fan work!Il canale YouTube di TLW.Net, con tutti i filmati del sito e molto di più!    
 

Iscriviti alla newsletter
Inserisci nome ed indirizzo E-Mail:

Nome:
E-Mail:

Iscriviti Rimuoviti

powered by bravenet.com

 

 

Nintendo Club

Zelda's Temple

Nintendo
Underconstruction

NintenDifference

Interactive Games

Pokemon Game

AreaNintendo

Tales of Symphonia Forum

Tales of.it

Playerinside.it

Xenogears Italia

Italian Site of Umineko no Naku koro ni

Hina World

Phoenix Wright: Ace Attorney Italian Forum

Kurain Village

GTO The Great Site

Shiritori Figures

 

Storia della Creazione

La Guerra del Sigillo

Le favole di Termina

La Leggenda dell'Eroe del Tempo

Personaggi

Mappe

Soluzioni

Bestiari

Preview

Recensioni

Terze Parti

Altri giochi

Cammei di Zelda

Confronto delle Mappe: OoT-ALttP

Cronologia dei Capitoli

Curiosità

Interviste

Speciale adattamento TWW

Zelda Quote

La Triforce: Miti e Simboli

Zelda mai visti

The Legend of Fake

Il diario degli sviluppatori di Twilight Princess

Elenco file MIDI

Official Artwork

Screenshot

Box Art

Scansioni da riviste

Cartoon

Action Figure

Fumetti

Colonne Sonore

Zelda Box

Zelda no Video

Speciale guide strategiche giapponesi

Zelda Museum

Invia i tuoi fan work

Fan Art

Fan Comic

Raccolta di Oekaki

Fan Fiction

Poesie

Cosplay

Humour

Fan Craftwork

Articoli

Come realizzare un cosplay di Zelda

The Silvestris Collection

PikminLink Zelda Cosplay

The Legend of Zelda: The Hero of Time

Contest

Vincitori dei contest

Filmati

Font

Fumetti

GIF Animate

Giochi

Musiche

Scan dei manuali

Soluzioni scaricabili

Tab musicali

Wallpaper

The Lost Woods.Net Official Forum

The Lost Woods Chat

Mayoi no Mori Oekaki BBS

Link(s)

Profilo della webmaster

Crediti

 

| COLONNE SONORE DI ZELDA |

Cliccate sulle immagini delle copertine per ingrandirle.

Ocarina of Time Original Soundtrack: Ecco qui il primo CD dedicato ad Ocarina of Time. E devo dire che per chi sa come accaparrarselo (è abbastanza raro, come anche l'Hyrule Symphony di cui vi parlerò fra poco) si tratta di un CD assolutamente da avere. Ma andiamo con ordine. Devo dire che non ho mai visto una tale quantità di tracce sonore in un Cd, infatti questo dura circa 78 minuti, ma almeno è anche la prima volta che sono riusciti ad infilare TUTTE le musiche di una colonna sonora. A volte in tre Cd ne "dimenticano" comunque qualcuna (vedi Lodoss)... certo, alcuni brani sono solo un assaggio, in pratica hanno riprodotto, per ciascun brano, solo il modulo che durante le partite viene riprodotto più volte, come è normale. Questa in sé è una scelta saggia perché a volte ci si stufa dopo avere sentito dieci volte lo stesso modulo, e poi perché altrimenti sarebbe stato impossibile che 82 tracce entrassero in un solo disco; ma resta il fatto che alcuni moduli, a volte anche bellissimi come quello delle Lost Woods, sono decisamente brevini... resta comunque un acquisto azzeccatissimo.

Hyrule Symphony: E veniamo al pezzo forte: Hyrule Symphony. È un vero capolavoro, e consiste di 13 tracce riprese dalla colonna sonora di Ocarina of Time e riarrangiate per essere suonate con degli strumenti di musica da camera. Alcuni brani sono addirittura commoventi, e poi... c'è una vera ocarina, ed una vera voce al posto di quella sintetica nel tema del Lon Lon Ranch!! Cosa può chiedere di più, poi, un intenditore di Zelda, dopo avere sentito le ultime due tracce che sono delle vere chicche? La prima contiene tutte le musiche dell'Ocarina, e l'altra un insieme di temi di Zelda, dal primissimo Legend of Zelda, fino ai più recenti! A questo punto stavo applaudendo. Quando ho visto il libretto c'è mancato poco che svenissi (dopo aver visto tra l'altro il label che vale da solo l'acquisto del Cd): un viaggio fotografico all'interno della storia di Ocarina of Time, le partiture di tutte le frasi musicali che costituiscono le melodie dell'ocarina, e i Memorabilia, ovvero una rassegna di tutti i giochi di Zelda usciti per le console Nintendo, fino allo Zelda per Game Boy, e tutte le confezioni (delle edizioni giapponesi). Cosa aggiungere?!

A richiesta, per tutti i musicofili pubblico qui le partiture delle melodie di Ocarina of Time. Come avrete modo di vedere cliccando sul link apposito, si tratta di frasette brevissime e non delle canzoncine complete, ma comunque è una pregevole iniziativa (tra l'altro la qualità grafica del libretto è ineccepibile). Vi chiedo perdono per l'orribile resa dell'immagine riprodotta: scanner a risoluzione bassissima e computer poco potente non aiutano di certo ad ottenere delle buone scansioni.

Ocarina of Time Re-arranged Album: Passiamo poi ad una breve recensione dell'ultimo CD dedicato ad Ocarina of Time, che mi è capitato tra le mani parecchio tempo dopo i primi due. Si tratta dell'"Ocarina of Time Rearranged Album", e come dice il nome contiene alcune tracce della colonna sonora di Ocarina of Time, stavolta riarrangiate in stile più moderno rispetto a quelle di Hyrule Symphony (che resta sempre il mio preferito tra i CD dedicati a Zelda!). La scelta dei brani è leggermente diversa da quella operata per quest'ultimo CD, ma d'altronde bisogna anche considerare che a seconda dello stile con cui si riarrangia si rivelano adatte delle musiche diverse! Comunque alcune BGM sono presenti sia nell'uno che nell'altro caso, quindi riadattate in due modi; non vi resta che decidere quale preferite. Fra le novità abbiamo per esempio il tema delle battaglie (normali) di OOT, o quelle dei boss di metà dungeon, mentre la chicca dell'album è sicuramente la musica del Lon Lon Ranch, cantata da una vera voce, che però non si limita a seguire il tema principale ma lo canta con le parole, in giapponese ovviamente! Insomma, un altro bell'album, che come ho detto secondo me non raggiunge le vette eccelse dell'Hyrule Symphony ma che è comunque una bella aggiunta per tutti i fan. Come nota a lato aggiungo che è più facilmente reperibile degli altri CD dedicati ad Ocarina of Time, per cui dovrebbe bastare scendere in strada ed andare alla fumetteria più vicina per trovarlo (io l'ho visto allo Star Shop, quindi...).

Majora's Mask Original Soundtrack: Ovviamente è uscita anche l'OST di Majora's Mask (come poteva mancare?). Qui ci troviamo di fronte addirittura a due CD (nella stessa confezione, tranquilli), perché le tracce inserite sono più di 100, e non sto scherzando affatto. Ogni CD contiene una cinquantina di tracce. Fortunatamente alla Nintendo (o chi per loro) fanno le cose veramente per bene e non solo nei videogiochi, quindi ogni colonna sonora di Zelda pubblicata su CD può beneficiare al suo interno di ogni singola BGM composta per il gioco, anche i jingle più cretini e le musichette più brevi. Troverete anche alcuni semi-doppioni delle musiche di OOT, visto che erano già presenti in MM, anche se con un attacco differente. Le musiche sono poi trattate in modo diverso rispetto al CD singolo con l'OST di Ocarina of Time, ovvero, vengono ripetute un paio di volte e non riprodotte nel solo modulo col rischio di ridurre una musica magari bellissima a pochi secondi di durata; però, paradossalmente, questa ripetizione provoca a volte l'effetto contrario rispetto a quella "insoddisfazione", data dalla brevità delle tracce, che prende a volte ascoltando la O.S.T. di Ocarina of Time. Sto parlando di una leggera monotonia di alcuni brani di Majora's Mask, che si fa più evidente con la ripetizione "fine a se stessa" (ascoltare le musiche di un videogioco senza fare altro è ben differente che ascoltarle mentre si sta facendo una partita). Ciò non toglie che per ogni appassionato di Zelda questo sia un must assoluto; la copertina tra l'altro è godibilissima!

Majora's Mask Orchestrations: Altro CD dedicato a Majora's Mask è questo Majora's Mask Orchestrations. Credo che l'intera operazione sia nata come un "seguito" di Hyrule Symphony, che è un CD capolavoro in tutti i suoi dettagli. Per quanto riguarda invece Majora's Mask Orchestrations, anche se la copertina è molto carina come per tutti i CD di Zelda, la qualità media delle musiche inserite (nonché la scelta delle stesse) non è assolutamente all'altezza di altri CD dedicati a Zelda. Anzitutto sono state scelte per il riarrangiamento alcune musiche che, presenti in entrambi i giochi (Ocarina of Time e Majora's Mask), erano già state rivisitate in Hyrule Symphony con risultati molto ma molto migliori. Poi generalmente le musiche di MM poco si prestano ad essere suonate o riadattate per una strumentazione da musica classica; questo potrebbe essere però aggirato da un bravo riarrangiatore. Il problema è che i "riadattamenti" non sono fatti molto bene. Gli attacchi delle musiche sono assolutamente differenti da quelli originali (praticamente ogni traccia prima di cominciare con la musica vera e propria si perde in svolazzi che non c'entrano nulla), e proseguendo si nota come la parte riadattamento sia stata completamente dimenticata. La cosa è molto strana se si pensa peraltro che colui che ha riarrangiato questi pezzi è lo stesso autore di Hyrule Symphony. Da rimarcare in ultima istanza che ogni traccia presenta un arrangiamento completamente diverso dalle altre: insomma, ci troviamo davanti ad una confusione di brani di ogni tipo, dal blues all'organo alla musica "tribale". In definitiva a mio parere si salvano "a (quasi) pieni voti" solo un paio di musiche in tutto l'album; le altre, non dico che siano orrendissime o del tutto da buttare, ma sono appena sufficienti. Non so spiegare bene perché questo CD non mi sia piaciuto, ma posso dire che comunque le tracce contenute in esso sono veramente molto monotone e non invogliano all'ascolto; purtroppo, a quanto pare, non è affatto detto che il nome Zelda trasformi in oro tutto ciò che tocca... io vi consiglio caldamente di continuare ad ascoltare Hyrule Symphony, che è meglio, va'.

The Wind Waker Original Sound Tracks: Dopo aver messo le mani sulla colonna sonora dell'ultimo capitolo (in ordine cronologico) della serie, sono in grado di recensire anche il CD ad essa dedicato. La copertina presenta un'illustrazione di gruppo bellissima, ed in generale la confezione è assai ben curata, come si addice a tutti i prodotti di provenienza nippo (perché tra l'altro sono riuscita a comprarmi la versione originale giapponese!). Ma vogliamo parlare un po' delle musiche inserite in questa nuova, bellissima Soundtrack? Come nel caso dei CD dedicati ad Ocarina of Time e Majora's Mask, anche in questo caso sono state inserite TUTTE le musiche, dalla sinfonia più esaltante alle musichette idiote della durata di 5 secondi (letteralmente). Come tutti sapranno, comunque, la colonna sonora di The Wind Waker è una delle migliori non solo dell'intera serie di Zelda, ma anche dell'intero panorama videoludico degli ultimi anni. L'orchestrazione sinfonica delle tracce non fa che aumentare di prestigio tutte le musiche del gioco, e nel CD la cosa è ancora più notevole (specie per coloro che, come me, possono giocare soltanto in Mono): hit assoluto e TOTALE di tutto l'album, un pezzo che da solo vale l'acquisto di Zelda: The Wind Waker Original Sound Tracks, è la BGM di Dragon Roost Island, più o meno universalmente riconosciuta come la MIGLIORE musica di tutto TWW, e che in qualità CD è ancora più notevole: esaltantissimi i flauti di Pan in sottofondo e le "snaccherate" che fanno venire una voglia matta di mettersi a ballare o almeno di tamburellare le dita a tempo. Peccato che come al solito le musiche vengano riprodotte una sola volta, anche se la cosa è meno notevole che nel CD di Ocarina of Time dato che per natura i moduli delle BGM non sono brevi come nel caso precedente. Elogiata la musica di Dragon Roost, di certo non ho intenzione di sminuire le altre tracce (notevole ad esempio anche quella che accompagna il combattimento contro il boss Moldgera - il vermone alla fine del Tempio del Vento), per la maggior parte orecchiabilissime nonché in alcuni casi addirittura commoventi (mi riferisco ai remix dei brani più vecchi e famosi dei capitoli precedenti). Nel complesso The Wind Waker può vantare una "musicalità" estremamente sperimentale (per essere un VG), qualità apprezzabilissima visto che in pochi hanno la voglia di imbarcarsi nella composizione di pezzi così pieni di particolarità e carattere. Unica nota negativa sono le musiche che accompagnano alcune cut-scene, le quali sono piuttosto distarticolate e noiose e che inoltre se ascoltate indipendentemente dal contesto risultano ancora più "incomprensibili". Il mio consiglio comunque è di tuffarsi a pesce sulla prima occasione di arraffare questo CD, perché ne vale veramente la pena! Sono 133 tracce (sì, proprio 133, distribuite su 2 dischi!!) di godimento alle stelle! Quindi, se volete prendervi cura delle vostre orecchie, ascoltate il mio suggerimento e procuratevi questo CD.

Zelda Sound & Drama: Sì, grazie a Link the Lost Child sono ora in grado di raccontarvi qualcosa riguardo al "Sound & Drama" dedicato ad A Link to the Past, un CD praticamente introvabile e penso fuori catalogo persino in Giappone. Il primo disco di Sound & Drama non contiene esattamente un esubero di tracce (solo 9, delle quali però l'ultima è un drama piuttosto lungo), ma quello che c'è è più che bello, è stupendo! Sarà che a me le musiche di A Link to the Past sono sempre state simpatiche, ma i riarrangiamenti in stile "misto" presenti in questo CD sono qualcosa di mitico: gasanti ai massimi livelli con una scelta delle tracce assolutamente di prima classe. Non potevano mancare ovviamente i temi dei due Overworld, ma anche cose meno prevedibili come la BGM dei minigiochi (mi viene in mente quello in cui bisogna scavare con la pala, per fare un esempio) oppure la musica della Fairy's Fountain (vabeh, è sempre uguale quella!). Assolutamente da non perdere sono la musica dei dungeon del Light World, dell'Hyrule Castle (che ci posso fare se adoro quella musica?), a mezza via tra quella originale di A Link to the Past ed il mitico riadattamento presente in The Wind Waker, la BGM delle Lost Woods ed infine quella leggendaria del Dark World che già di suo era bellissima, ma che con questa strumentazione è addirittura fantastica. Come se non bastasse, alla traccia numero 9 abbiamo, come detto prima, un lunghissimo drama (un drama, per chi non lo sapesse, è una sorta di "recita radiofonica"), cosa veramente insolita per Zelda, soprattutto pensando che il nostro protagonista non parla mai durante i giochi. In questo drama, invece, parla, ed è peggio di una macchinetta (è quasi impossibile stargli dietro, anche per uno che il giapponese un po' lo sa), nonché fumato come pochi! Dovreste sentire l'urlo che fa chiamando "ZERUDAAAAA!!!" quando sente che Zelda sta per essere spedita nel Dark World da Agahnim (I presume...). Insomma l'apoteosi del kitsch giapponese. Ma se vi piacciono i drama (la vedo dura...) vi piacerà anche questa traccia. Il secondo CD (perché esiste anche un secondo CD, solo che non ne sono in possesso) contiene l'intera soundtrack originale sempre di A Link to the Past, e qui non ci dovrebbero essere troppe sorprese, ma solo un dolce abbandonarsi ai ricordi per chi gioca a questo gioco sin dal SNES. Nel complesso, un CD bellissimo comunque, soprattutto se amate A Link to the Past, e chi non ama A Link to the Past?

Se qualcuno di voi ha questo CD (uhm...), oppure la traccia del drama, e volesse sapere che cosa diavolo si dicono gli attori, può consultare questa Trascrizione del brano in questione, appositamente tradotta in italiano. La parte finale in particolare è davvero suggestiva, anche se si vede che il povero Link (hrm! Ah-ehm! uhm uhm!) è stato "traviato" sin da bambino nel credere di essere al servizio della Principessa Zelda (povera vita rovinata! ;_; ). La parte centrale invece è abbastanza ridicola, e non rispecchia benissimo la storia di A Link to the Past. Ultima nota è che si tratta di una ulteriore traduzione in italiano di una traduzione (in inglese) del brano originale effettuata da Zethar II: mi dispiace, ma finché non riuscirò a capire bene il giapponese parlato devo limitarmi a questo. L'importante comunque è che il senso si capisca, almeno per ora... quando le mie conoscenze in materia saranno più ampie, chi lo sa, potrei mettere una versione più fedele.

Mario & Zelda Big Band Live CD: Tra le mie mani è finito anche questo succulentissimo CD, e di nuovo grazie a Link the Lost Child (cosa farei senza di lui...). Come recita la copertina, si tratta di una registrazione di un concerto tenutosi alla Nihon Seimenkan Hall il 14 settembre 2003 e sì, pare che tra i musicisti vi fosse anche un Miyamoto munito di banjo... le tracce ivi contenute, a dir la verità, non sono tutte di Zelda, come si può ben intuire dal titolo, anzi, la maggior parte è dedicata al panzuto idraulico con i baffi, ma quello che c'è, come sempre, è vertiginosamente straordinario, e ovviamente ora vi spiegherò anche perché! Come dicevo, si tratta di una registrazione di un concerto, e come tale vi sono contenuti anche gli applausi del pubblico e quant'altro. Unica "nota stonata" del qui presente CD è il volume della registrazione, a dir la verità piuttosto basso... ma se non si presta attenzione a questo dettaglio (e si alza a sufficienza il volume) vi ritroverete davanti ad una compilation da lucciconi agli occhi: un gran numero di tracce, tutte assolutamente rappresentative, suonate in vari stili dall'orchestra, ed, in alcuni casi, anche cantate, come ad esempio il tema di Mario (riproposto in innumerevoli maniere, tra le altre cose, compresa la versione "a cappella" in stile Mario Sunshine) con tanto di gorgheggi in giapponese, oppure la ormai famosa, almeno tra i fan di Zelda, versione con le parole dell'Epona's Song, che credo peraltro abbia lo stesso testo di quella contenuta nel Rearranged Album. Altri pezzi notevoli sono il title theme di The Wind Waker e, sempre da quest'ultimo, il tema di Dragon Roost (non poteva mancare...) reinterpretato da sviolinate assortite, anche se di questi pezzi un po' "andini" e/o spagnoleggianti continuo a preferire le versioni originali... rimanendo in tema Zelda abbiamo anche il tema di Goron City in veste piuttosto insolita (e almeno altrettanto noiosa, a dir la verità), e la versione blues, molto simile a quella presente in Majora's Mask Orchestrations, del pezzo degli Indigo-Go in Majora's Mask (una delle poche riorchestrazioni veramente belle presenti in Majora's Mask Orchestrations, tra l'altro). Chicca totale e assoluta della parte zeldoica di questo CD, però, è il Medley, ossia una raccolta di varie musiche suonate una dopo l'altra, di due temi portanti di The Legend of Zelda quali il classico ritornello della serie e la musica completa dell'Overworld di Ocarina of Time. Tirando le somme, un concerto sicuramente emozionante, nel quale sono stati riproposti alcuni dei riarrangiamenti già contenuti in altri CD ed altri presentati per la prima volta: come rinunciare ad avere nella propria collezione un gioiellino come questo?

Zelda Melodies of Time/Sound Collection: La prima copertina a sinistra delle due che vedete qui a fianco è quella con cui viene venduto solitamente questo CD alle fiere italiane, o perlomeno quella con cui l'ho visto vendere a Romics e Lucca Comics. La copertina con cui lo avevo visto recensito da altre parti (a destra), però, è decisamente più appetitosa ed elegante, peccato che in Italia non l'abbia vista. In sostanza vi avevo detto che il CD dello Zelda Box, in quanto venduto assieme a tutto il pacchetto, lo avrei recensito unitamente al resto dello Zelda Box; ma visto che ne è disponibile la versione singola, lo recensisco assieme a tutti gli altri. Parliamo anzitutto della quantità di tracce contenute, che sono 12: non tantissime ma neppure poche, diciamo qualcosa in più del primo CD dello Zelda Sound & Drama recensito più sopra, che però nella sua versione integrale contiene anche un secondo CD con le melodie ufficiali prese sia da A Link to the Past che dai due precedenti episodi della serie. Più nel dettaglio, essendo lo Zelda Box un memorial di Zelda, sebbene per la maggior parte dedicato all'uscita di The Wind Waker, il CD ad esso abbinato non poteva che essere un'antologia dei brani più famosi e/o riusciti della serie: dal title screen e l'Overworld del primo The Legend of Zelda alle battaglie dei miniboss di The Wind Waker. In mezzo, due pezzi per ogni episodio importante (The Wind Waker ne ha invece quattro); ovviamente potete capire dalla quantità dei pezzi che mancano musiche tratte da alcuni giochi, come Adventure of Link o Link's Awakening, ma fra A Link to the Past, Ocarina of Time e Majora's Mask si sarà troppo impegnati a pensare "Ahhh, hanno scelto questa, bravi!" per accorgersi della mancanza. Abbiamo quindi ancora il tema del Light World in A Link to the Past che farà subito risaltare i progressi fatti dai chip sonori nel tempo intercorso tra lo Zelda per NES e quello per SNES, il tema dell'Hyrule Castle nello stesso gioco, un paio di musiche simbolo prese da Ocarina of Time (Hyrule Field e le Lost Woods) e perfino dei temi di Majora's Mask, scelta invero piuttosto insolita ma originale ed interessante per dare un tocco di "discordanza" con lo stile classico della serie. L'ascolto di questo CD, in definitiva, è una vera figata, tra l'altro il suo costo è bassissimo, quindi non avete neppure la scusa del prezzo alto per non comprarlo (sempre che non l'abbiate già fatto) alla prossima fiera. Peccato che la copertina "pirata" non sia granché a fronte della bellezza di quella originale.

Zelda The Music: Si tratta di un CD musicale (duh) facente parte di una collana nomata "Nintendo Sound History Series", che già conta una compilation dedicata a Mario. Copertina molto invitante (quando l'ho vista nella vetrina della fumetteria mi ha piacevolmente sorpresa, sia per la novità del CD che non avevo mai visto prima, sia per la bellezza della composizione), che però potrebbe nascondere qualche fregatura colossale: forse a qualcuno guardandola sarà nato il sospetto che sia l'ennesima cover sotto cui viene venduta la solita Sound Collection, e invece così non è! Per la modica somma di euro 9.90 - ovviamente se comprate l'edizione Made in Taiwan... - vi porterete a casa una OST coi fiocchi che è tutt'altro che una fregatura. Ben 70 sono le tracce inserite nella compilation, provenienti dalla gran parte degli episodi di Zelda finora pubblicati, sebbene manchino ancora sia Link's Awakening che gli Oracle nonché The Minish Cap: questo per me è un difetto non indifferente, ma lasciamogliela passare... in particolar modo sono contenute le Original Soundtrack intere di Legend of Zelda e Adventure of Link (non che ci voglia molto, viste le esigue tracklist) ed alcuni pezzi di Four Swords Adventures, che nel momento in cui scrivo penso possano essere ascoltate solo grazie a questa raccolta. Le sorprese all'ascolto non sono poi molte, ma fa piacere avere finalmente tra le mani un CD con tutti i pezzi originali tratti dal NES, più qualche hit ormai fin troppo inflazionata tratta da Ocarina of Time, Majora's Mask e The Wind Waker. Lo spazio dedicato ad A Link to the Past, invece, è uno dei più esigui. L'ultima traccia, la numero 70, piacerà sicuramente a tutti: vi troverete un medley, un'esecuzione senza interruzioni, di tutti i temi classici degli Overworld degli episodi contenuti in questo CD remixati in chiave leggermente "techno", molto ritmati ed orecchiabili. A conti fatti, un CD degno di essere inserito nella vostra collezione di OST di Zelda a pieni voti.

The Legend of Zelda: Twilight Princess Official Soundtrack: Prima ancora che venisse anche solo annunciata la colonna sonora ufficiale completa, in omaggio con l'abbonamento a Nintendo Power (e in vendita in una edizione limitata comprensiva di riproduzioni in plastica dello scudo e della Master Sword) è stato regalato questo CD contenente sette tracce tratte dalla colonna sonora di Twilight Princess (ingrandite l'immagine per sapere quali). Le sonorità, bisogna dire, sono in gran parte diverse da quelle degli altri Zelda. Ciò che TP ha da offrire in termini di melodie è in effetti piuttosto bizzarro, a volte addirittura affine al genere western (si noti ad esempio il tema di Kakariko Village, che a parte un paio di refrain non ha proprio nulla in comune con quelli che lo hanno preceduto). Tra le sette tracce è incluso un adattamento orchestrale di una delle musiche del gioco. Best assoluto di questo album è sicuramente la musica dell'Overworld, probabilmente una delle migliori (se non la migliore) che la serie abbia mai visto.

 

The Legend of Zelda © Nintendo
There is no intent of violation of such copyright.